Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

EDF. «Il testo su cui è stato trovato l’accordo non tutela le persone con disabilità su base di uguaglianza con le altre, perché considera l’accessibilità, che è un diritto umano fondamentale sancito dal quadro giuridico dell’Unione Europea, come una prestazione meramente volontaria, delegata sostanzialmente alla “benevolenza” dei fornitori di servizi digitali».

ROMA. Giovedì 12 maggio alle ore 17, presso la Sala della Fortuna del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, sarà presentato il progetto “Il diritto alla bellezza dell’Arte. Il modellino tattile del Sarcofago degli Sposi”. Grazie all’Associazione di Volontariato Museum ODV, presieduta dall’architetto Maria Poscolieri, che lo ha ideato, e al finanziamento dell’otto per Mille della Chiesa Valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesi) è stato possibile realizzare, a cura dello Studio ArchitaLab di Roma, due modellini in 3D che raffigurano fedelmente in scala 1:33 il celebre Sarcofago degli Sposi e, a grandezza naturale, le teste dei due coniugi.

Cammino san Vili special week è organizzata da Natourism su incarico del parco fluviale della Sarca e dalla cooperativa sociale Abc IRifor del Trentino, che da anni si occupa di disabilità visiva e uditiva. Dal 20 al 26 giugno, in concomitanza con le feste vigiliane, un gruppo di non vedenti percorrerà oltre cento chilometri di trekking da Madonna di Campiglio a Trento, insieme agli accompagnatori di media montagna Filippo Zibordi e Luca Stefenelli.

LIMBIATE. Il progetto Cani Guida dei Lions si sviluppa a Limbiate (MI) e punta ad addestrare ogni anno circa 50 cani per persone non vedenti. Tutto comincia nella nursery dove nascono i futuri cani guida, segue una prima fase con i Puppy Walker, ovvero una famiglia affidataria che si occupa dell’affiatamento cioè di educare il cane ad esempio a non sporcare in casa o a giocare nel modo giusto, infine rientrano in struttura per un periodo di addestramento con dei trainer qualificati. Il centro è attrezzato con una grande area che simula i percorsi che il cane si trova ad affrontare nella vita reale.

Corriere Romagna del 04/05/2022

Si tratta di un supporto con il radar che aiuta ad evitare gli ostacoli anche a distanza.

«Ogni cittadino dell’Unione Europea, a partire dai 16 anni di età, comprese le persone con disabilità, indipendentemente dalla loro capacità giuridica, ha diritto di voto alle elezioni del Parlamento Europeo»: basta citare questo articolo, per capire l’importanza della Risoluzione approvata a maggioranza dal Parlamento Europeo, per modificare la Legge Elettorale dell’Unione. La parola passerà ora agli Stati Membri, ma se la riforma andrà in porto, essa avrà inevitabilmente un effetto positivo sui diritti delle persone con disabilità anche in sede di elezioni nazionali, regionali e locali.

La vita di Gianluca è cambiata. Grazie a quel bastone elettronico che emette vibrazioni radar simili a quelle di un pipistrello, può muoversi in modo ancora più autonomo e sicuro rispetto a quanto già oggi succede con l’utilizzo del bastone bianco.

A realizzarlo lo scultore Andrea Bianco: «Il Sacro Telo non l’ho mai visto. Udito e tatto sono i miei strumenti di lavoro. L’ho mostrato perfino al mio ortopedico, per essere sicuro della correttezza delle proporzioni e dei dettagli anatomici».

Tra le maculopatie, la degenerazione maculare legata all’età (Dmle) è la prima causa di perdita della vista nei Paesi industrializzati. In Italia si calcola che ne siano affette circa un milione di persone (tra diagnosticate e non) e ogni anno si registrano circa 50mila nuovi casi.

Comunicato IRIFOR Centrale n. 12/2022

L’idea progettuale è la riproduzione in scala dei monumenti locali, mediante l’utilizzo di una stampante 3D ad alte prestazioni. Attraverso attività laboratoriali ed esperienziali tematiche saranno studiati i monumenti in miniatura, che riproducono fedelmente l’architettura e lo stile dell’opera originale. Durante i laboratori tematici, ogni bambino potrà scegliere e personalizzare un’opera in scala con colori e temi preferiti. Tutte le riproduzioni saranno corredate da un testo in braille, per bambini ipovedenti e non vedenti. Si privilegerà l’apprendimento informale sotto forma di gioco, immaginando lo stupore di un bimbo che si ritrova fra le mani una chiesa, un teatro, una scultura.

La mostra "La luce del nero" ideata e progettata dalla Fondazione palazzo Albizzini - Collezione Burri di Città di Castello. Visite aperte fino al 28 agosto.

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT60R0306909526100000007104