random_image2.jpg

L’UICI di Lodi il 14 marzo organizza a Lodi (piazza Broletto) dalle 9.30 alle 12.30 uno stand di promozione con la distribuzione di materiale informativo sul glaucoma e su altre malattie della vista. Il 17 marzo alle 15,00 sempre a Lodi al Teatrino Musitelli (via Paolo Gorini, 21) si terrà un incontro pubblico con la popolazione. Parteciperanno i medici oculisti del territorio Dott. Riccardo Forte e Dott. Giuseppe Rizzi. 

In Italia almeno 600.000 persone con questa patologia della vista. La settimana per sensibilizzare i pazienti sulla patologia. Su cento persone, due hanno il glaucoma ma solo una lo sa. Questo vuol dire che in Italia oggi ci sono almeno 600 mila persone che stanno perdendo la vista senza nemmeno accorgersene.

BERGAMO. L'ospedale Papa Giovanni di Bergamo diventa ancora più inclusivo. Sono stati infatti attivati nei giorni scorsi alcuni percorsi dedicati agli utenti con disabilità sensoriali allo scopo di facilitare loro l'accesso ai servizi offerti, dalla prenotazione delle prestazioni sanitarie, fino alla loro fruizione in ambulatorio.

Accendiamo i riflettori sul glaucoma: dal 12 al 18 marzo si tiene una settimana dedicata alla prevenzione e all’informazione su una malattia degenerativa che colpisce moltissime persone, la metà delle quali non è neppure consapevole di esserne affetta, e che, se non diagnosticata per tempo, porta alla cecità. L'UICI di Varese propone degli screening gratuiti rivolti alla cittadinanza.

«Gli addetti allo sportello, pur dicendo di comprendere la mia situazione, non mi hanno consegnato la missiva, dicendomi che, essendo non vedente, non avrei potuto firmare. E che sarei dovuto tornare con due testimoni al di fuori della famiglia per adempiere alla commissione».

Sandra Inverardi, Presidente della Sezione Territoriale UICI di Brescia. “Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa per il fattivo coinvolgimento delle persone non vedenti nel progetto e per il risalto che l’operazione dà al tema della disabilità visiva, in particolare in questi giorni in cui l’UICI è impegnata nelle celebrazioni della XVI Giornata Nazionale del Braille, il codice di scrittura e lettura che è chiave di accesso al sapere per tutte le persone non vedenti”.

UN TRIBUTO AL CODICE BRAILLE: STRUMENTO ATTUALE DI CONOSCENZA E INTEGRAZIONE
VENEZIA, 28 FEBBRAIO 2023 - Ore 10.00 – 12.30

Segnaliamo l’opportunità di partecipare alle prove di allenamento che offriranno a tutti la possibilità di sperimentare il calcio non vedenti. Gli allenamenti si terranno Sabato 25 Febbraio e Domenica 26 Febbraio a Cremona, al campo di Via Fatebenefratelli 2.

A 3 anni, giocando nel laboratorio paterno, il bimbo si ferì gravemente ad un occhio con una lesina e nonostante le premurose cure dei genitori, la conseguente infezione si estese rapidamente anche all’altro occhio, portandolo nel giro di un anno alla cecità assoluta.

Corato Live del 17/02/2023

UN TRIBUTO AL CODICE BRAILLE: STRUMENTO ATTUALE DI CONOSCENZA E INTEGRAZIONE
FERRARA, 21 FEBBRAIO 2023 - Ore 9.00 – 12.30

ETIOPIA. Lo sport può trasformare una persona e portarla dall’isolamento totale a essere protagonista della propria vita. Ancora di più se si tratta di giovani non vedenti, in un istituto in Etiopia, in un Paese con il più alto tasso di persone cieche al mondo.

L’allevamento di un cucciolo è un atto di grande responsabilità: agli affidatari è riconosciuto un ruolo determinante nell’educare il cane in modo corretto, ma tutto questo è diverso dal possedere un cane proprio.

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uici.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT60R0306909526100000007104