random_image2.jpg

MELILLI. «Il regolamento interno non contempla l’ingresso di animali, anche se indispensabili, nel parco». Sembra questa la motivazione fornita dai titolari del parco acquatico di contrada Spalla, a Melilli, centro in provincia di Siracusa, a un non vedente che era arrivato, con i familiari, nella struttura attrezzata per godersi una giornata di relax.

In vendita per la prima volta i pezzi da costruzione per i non vedenti finora distribuiti gratuitamente solo ad organizzazioni specializzate nell'educazione di bambini con disabilità visive. LEGO Braille Bricks – Play with Braille sarà disponibile in inglese e francese dal 1° settembre 2023, con preordine a partire dal 24 agosto. All’inizio del 2024, il set sarà disponibile anche nelle versioni italiana, tedesca e spagnola.

PRATO. Il Castello dell’Imperatore, un’opera architettonica risalente ai secoli XI-XIII, è una delle attrazioni turistiche più interessanti della città toscana di Prato che, grazie alla guida tattile Un castello da toccare, è divenuta recentemente fruibile anche da parte delle persone con disabilità visiva.

Tra i fattori che possono determinare il successo formativo negli alunni con difficoltà nella visione, un ruolo cardine è svolto dalle immagini tattili che richiamano alla mente porzioni della realtà già vissute o che consentono di conoscerne delle nuove. «L’importanza del “toccare per conoscere” – scrive Anna Lisa Serpi – racchiude sostanzialmente il processo di “educazione all’immagine” che accompagna il bambino cieco sin dalla scuola dell’infanzia e prosegue nella scuola primaria, percorso irrinunciabile in quanto permette alla mano di diventare strumento primario di conoscenza».

NEW YORK. Un team di ricercatori della NYU Tandon School of Engineering e della Grossman School of Medicine hanno creato un’app per aiutare le persone con disabilità visive a navigare nel sistema metropolitano di New York City. Commute Booster utilizza la fotocamera dello smartphone per riconoscere i segnali rilevanti lungo un percorso di trasporto pubblico, guidando l’utente verso la destinazione desiderata e ignorando i segnali e i manifesti non essenziali.

Il 7 giugno 2023  è entrato in vigore il regolamento riveduto sui diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario. Di conseguenza, i diritti dei passeggeri che viaggiano in treno sono stati aggiornati e, in alcuni casi, rafforzati. Il Forum europeo sulla disabilità spiega, in un articolo di approfondimento, quali sono le caratteristiche principali di questo regolamento, prestando particolare attenzione alle disposizioni che riguardano maggiormente i passeggeri con disabilità e a mobilità ridotta.

Il Giardino delle Rose di Firenze si arricchisce di un itinerario tattile con tanto di podcast. In una delle aree più amate della città nasce un percorso sensoriale appositamente pensato per le persone cieche e ipovedenti. Il progetto guiderà il pubblico tra rose rare e antiche e tra i capolavori dell'artista Folon: sarà in grado di far apprezzare il giardino attraverso il tocco, ma con l'aggiunta di uno speciale aiuto audio, ovvero un podcast creato per l'occasione.

Il Consiglio dei Ministri, su proposta della ministra per le Disabilità Alessandra Locatelli, ha approvato, in esame preliminare, un Decreto Legislativo che, in attuazione della Legge Delega al Governo 227/21 in materia di disabilità, istituisce il Garante Nazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità.

«Questo Decreto – commenta Alessandra Locatelli, ministra per le Disabilità – istituisce una figura non solo di riferimento, operativa e con compiti precisi, ma definisce anche un reale percorso di supporto nel rispetto della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e del diritto di ogni persona ad una vita dignitosa e pienamente partecipata».

Le quattro opere scelte per inaugurare il progetto sono Aida, La Traviata, Nabucco e Rigoletto. Nelle dieci serate dell'iniziativa, che prenderà il via giovedì 20 luglio per proseguire sino al 19 agosto, le opere saranno precedute da percorsi multisensoriali gratuiti.

MILANO. «Vogliamo educare chiunque utilizzi i veicoli – non solo quelli in sharing – a pensare al prossimo quando guida in modo frenetico o parcheggia in modo scorretto, a prescindere da chi ha davanti, sia una persona con disabilità visive, motorie, con la carrozzina o anziana»: a dirlo è Alberto Piovani, presidente dell’UICI di Milano (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), presentando il Vademecum per una mobilità più sicura e inclusiva, ripartito in cinque punti e realizzato in collaborazione con Lime, azienda leader a livello internazionale in àmbito di micromobilità elettrica.

Il prototipo è stato realizzato, a perfetta riproduzione del “Nodo di Salomone” della basilica, con tessere nere che costituiscono la linea di disegno principale del mosaico, e con tessere colorate che vengono individuate dal tatto sensibile del non vedente.

Superando del 11/07/2023

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uici.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT60R0306909526100000007104