Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

Lo scorso 14 dicembre, il Parlamento Europeo e gli Stati Membri hanno raggiunto un accordo sul nuovo regolamento di EUROPA CREATIVA, il programma comunitario creato per la salvaguardia del patrimonio culturale europeo attraverso il supporto ai settori della cultura e dei prodotti audiovisivi. Confermato il sostegno all’audiodescrizione e alla sottotitolazione previsto dal sottoprogramma MEDIA di EUROPA CREATIVA.

«Vi assicuriamo il nostro impegno a prendere tutte le misure necessarie per proteggere la salute dei cittadini con disabilità»: lo hanno scritto le Commissarie Europee Stella Kyriakides e Helena Dalli, rispondendo al messaggio inviato da Yannis Vardakastanis, presidente del Forum Europeo sulla Disabilità, che aveva chiesto «l’inclusione delle persone con disabilità e delle organizzazioni che le rappresentano nella pianificazione delle strategie di vaccinazione, fornendo loro, così come alla loro rete di sostegno, un accesso prioritario a vaccinazioni sicure, affidabili e gratuite».

In affanno, come e più di tutti, per le norme che impongono il distanziamento e mortificano il contatto, l'Unione Ciechi e Ipovedenti di Mantova non ha rinunciato a condividere con soci e amici la Giornata nazionale del cieco, che coincide con il giorno di Santa Lucia. L'appuntamento (virtuale) si è svolto sulla piattaforma Zoom meeting.

«Com’è possibile che nel XXI secolo milioni di cittadini con disabilità dell’Unione Europea non possano godere del loro diritto di voto e che i responsabili politici non facciano quasi nulla per cambiare questa situazione? È una questione fondamentale per la democrazia dell’Unione»: lo ha dichiarato Krzysztof Pater, relatore del Parere denominato “La necessità di garantire l’effettivo diritto di voto per le persone con disabilità nelle elezioni del Parlamento europeo”, adottato dal CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo) e rivolto a tutte le principali Istituzioni continentali.

Ringiovanire la retina e combattere così le tipiche patologie oculari dell’invecchiamento, a partire dal glaucoma. È quanto lascia sperare un nuovo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Nature della Harvard Medical School.

«Sia la pensione di invalidità che l’indennità di accompagnamento esulano dalla nozione di “reddito” ai fini del calcolo ISEE, in quanto non costituiscono incrementi di ricchezza, ma importi riconosciuti a titolo meramente compensativo o risarcitorio a favore delle situazioni di disabilità»: lo ha sancito una volta di più una recente Sentenza del Consiglio di Stato, imponendo al Comune di Parma di annullare quel regolamento relativo ai progetti di vita in favore delle persone con disabilità, che si era mosso in senso contrario.

Creare le condizioni affinché tutti i visitatori possano accedere al prezioso patrimonio culturale, archeologico e naturalistico di Matera: è questo l’obiettivo del progetto MuDiMa Matera, ovvero Museo Digitale Matera, che grazie a particolari tecnologie e ausili, oltreché all’attenzione verso i bisogni di tutti, rende appunto fruibili a tutti alcuni siti della cultura.

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT60R0306909526100000007104