Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg


Ottopagine del 20/04/2022

BENEVENTO. Promuovere la partecipazione dei bambini e degli adolescenti al patrimonio artistico e culturale di Benevento e del territorio sannita utilizzando un approccio globale attraverso sistemi tecnologici sofisticati e innovativi. È l’obiettivo di “Educart3D”, progetto promosso e realizzato dalla cooperativa sociale onlus “La Meridiana” di Benevento con il contributo del Dipartimento per le politiche per la famiglia della Presidenza del Consiglio.

L’idea progettuale è la riproduzione in scala dei monumenti locali, mediante l’utilizzo di una stampante 3D ad alte prestazioni. Attraverso attività laboratoriali ed esperienziali tematiche saranno studiati i monumenti in miniatura, che riproducono fedelmente l’architettura e lo stile dell’opera originale. Durante i laboratori tematici, ogni bambino potrà scegliere e personalizzare un’opera in scala con colori e temi preferiti. Tutte le riproduzioni saranno corredate da un testo in braille, per bambini ipovedenti e non vedenti. Si privilegerà l’apprendimento informale sotto forma di gioco, immaginando lo stupore di un bimbo che si ritrova fra le mani una chiesa, un teatro, una scultura.

Il gioco è una delle principali modalità attraverso le quali i bambini apprendono, può contribuire ad arricchire l’apprendimento e a sviluppare competenze indispensabili per la vita di tutti i giorni. L’apprendimento sarà organizzato per fasce omogenee d’età, sotto forma di: giochi simbolici (6-7 anni), giochi di regole (7-11 anni), giochi di costruzione (dagli 11 anni in su).

Il progetto prevede di portare fisicamente i bambini sui luoghi della cultura e della conoscenza del Patrimonio artistico locale, attraverso delle visite guidate, quale momento di socialità e scoperta del territorio. Non a caso sono previsti laboratori di pittura, scultura, ceramica e argilla dove i bambini sotto la supervisione di esperti del settore, potranno dare la loro libera interpretazione dell’arte, producendo manufatti in ceramica, oggetti in pasta di legno, oggetti di argilla, potranno dipingere su tele e cartoncini con tempere, gessetti, colori a olio ecc.

“Il valore qualitativo della nostra proposta progettuale – spiegano i responsabili della cooperativa sannita - risiede nella capacità di coinvolgere nella fruizione del patrimonio artistico e culturale del territorio, un pubblico difficilmente raggiungibile. Per rendere attraente la nostra proposta abbiamo puntato infatti sulle moderne forme di riproduzione degli oggetti date dalla stampa 3d. Per ogni attività è stato valutato il grado di attendibilità e realismo rispetto all’utenza coinvolta e alle risorse finanziarie necessarie.

Le visite guidate per i ragazzi interesseranno il Complesso monumentale di Santa Sofia (Patrimonio UNESCO), l’Arco di Traiano, il teatro Romano, l’Hortus Conclusus , il Duomo di Benevento, Bue APIS, l’Obelisco egizio e il quadro di Manfredi, che rappresenta la battaglia di Benevento, gli Scavi archeologici e arco del Sacramento, l’Osservatorio Astronomico del Sannio, Geobiolab (museo della scienza multimediale), il Museo del Sannio, il Museo Archeologico del Sannio Caudino con l’imponente Castello di Montesarchio, il Paleolab (Museo multimediale di geologia e paleontologia dove si trovano i fossili del cucciolo di dinosauro ribattezzato col nome di “Ciro”) e il parco dei Dinosauri di San Lorenzello.

Per ogni sito sarà realizzata la riproduzione in 3d di un’opera e, successivamente, sarà organizzata una visita guidata del complesso monumentale da cui l’opera è stata estrapolata. A conclusione del progetto, per ogni punto gioco è previsto un evento finale con la partecipazione dei bambini, delle famiglie e di tutto il personale coinvolto nella realizzazione delle attività.

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT60R0306909526100000007104