Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg


Alla scoperta della storia dei Longobardi con un semplice… tocco di mano. Si intitola “Toccar con mano i Longobardi” l’innovativo progetto promosso dall’associazione Italia Langobardorum - struttura di gestione del sito UNESCO “Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.) - e che si concretizza con una mostra al Museo Santa Giulia di Brescia.

Fino al 29 maggio i visitatori potranno scoprire la storia di questo popolo sfiorando i monumenti e le loro aree di collocazione che sono state riprodotte in modellini tridimensionali. La mostra è stata realizzata in collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero e ha l’obiettivo di far conoscere la straordinarietà e la complessità del sito UNESCO attraverso un percorso tattile, rendendo accessibile la conoscenza anche alle persone con disabilità visiva. La mostra a Brescia gode del supporto della sezione locale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI).

Anche i visitatori non vedenti potranno, attraverso il tatto, “vedere” e conoscere un momento molto importante della nostra storia che vede, anche il territorio di Brescia e della Lombardia, avere vissuto e ricevuto influenze dal popolo longobardo. Sono stati riprodotti i principali monumenti del Cividale del Friuli, Brescia, Torba-Castelseprio, Campello sul Clitunno, Spoleto, Benevento e Monte Sant’Angelo.

La mostra comprende le più importanti testimonianze monumentali longobarde esistenti in Italia, da Nord a Sud, laddove si estendevano i domini dei Ducati Longobardi. I beni compresi nel sito, selezionati ognuno per la propria tipologia, rappresentano i modelli più significativi o meglio conservati tra le numerose testimonianze diffuse nel nostro Paese e rispecchiano l’universalità della cultura longobarda nel momento del suo massimo splendore.

Il progetto ha previsto l’utilizzo delle più moderne tecnologie per il rilievo dei monumenti e per la stampa dei modelli, nonché un corso di formazione sull’accessibilità per tutti i tecnici delle singole componenti presso il Museo Omero, garantendo quindi un aumento di competenze nel personale verso il tema dell’inclusività e dell’educazione al patrimonio.

A rendere il percorso ancor più accessibile ci sono le audio descrizioni da ascoltare tramite NFC e QR code, nonché un catalogo in Braille e uno in large print. Le descrizioni audio sono interpretate dagli attori della compagnia teatrale di detenuti e attori professionisti #SIneNOmine, nata e cresciuta all’interno della casa circondariale di Spoleto.

Per prenotare le visite guidate con la società Arte Con Noi è possibile inviare un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT60R0306909526100000007104