Vai al menu

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
Consiglio Regionale della Lombardia


IL BLOCNOTES

NOTIZIARIO INFORMATIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO DELL'UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI

A cura di Massimiliano Penna

Luglio 2011

SOMMARIO

La Gazzetta di Mantova del 15-06-2011

Tutelare il lavoro dei ciechi

MANTOVA. CGIL Mantova e Unione italiana ciechi e ipovedenti unite dalla volontà di favorire la piena integrazione sociale di chi non vede o vede pochissimo. Questo lo scopo del protocollo d'intesa siglato dal segretario generale della CGIL Mantova Massimo Marchini e dalla presidente della locale sezione Uici Caterina Vallani. Il sindacato e l'associazione che rappresenta chi ha seri problemi di vista si sono impegnati a lavorare di comune accordo per cercare di agevolare la vita a chi soffre di questo grave deficit. Nello statuto dell'Uici si prevede l'attuazione di iniziative assistenziali e per la prevenzione della cecità, per il recupero visivo, la riabilitazione funzionale e sociale dei ciechi, promuovendone anche la formazione culturale, sportiva e professionale. La missione della CGIL è quella di tutelare i lavoratori e i pensionati nell'ambito in cui si svolge la loro attività o nel territorio in cui vivono. Due obiettivi che possono integrarsi perfettamente. A livello generale viene prevista una consultazione e un confronto costante sul tema della disabilità visiva e dei disagi connessi nel mondo del lavoro, della scuola, dell'assistenza. Al termine del confronto, di volta in volta, saranno sottoscritti documenti comuni ed eventuali proposte di legge in materia. Si potranno inoltre organizzare iniziative pubbliche unitarie. L'accordo prevede inoltre che la CGIL informi i propri utenti sui servizi che l'Uici può offrire; il sindacato si impegna infine a sensibilizzare le diverse categorie del mondo del lavoro perchè nelle piattaforme nazionali e locali favorire l'ingresso dei disabili visivi nel mondo del lavoro.

Il Sole 24 Ore del 17-06-2011

Ecco il Centro per le nanotech del Politecnico. Obiettivo fotovoltaico di nuova generazione e retina artificiale

MILANO. Sviluppare applicazioni innovative negli ambiti dell'energia e dei materiali intelligenti. Questa è la mission del Center for Nano Science and Technology of IIT@PoliMi, inaugurato giovedì a Milano. Il laboratorio dell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) vedrà la collaborazione dei ricercatori del Politecnico di Milano e dell'IIT.

In particolare, il Politecnico, come ha spiegato il rettore Giovanni Azzone, supporterà l'iniziativa, favorendo la partecipazione dei propri ricercatori e studenti e "mettendo a disposizione le proprie relazioni con il mondo dell'impresa". Il nuovo centro di ricerca è al lavoro su nuove celle fotovoltaiche realizzate con materiali polimerici organici sintetizzati in laboratorio.

«Le moderne celle al silicio hanno un costo di produzione medio di circa 2,5 euro per watt di potenza. Il nostro obiettivo è produrre celle, con un'efficienza energetica attorno al 7%, il cui costo di produzione sia pari a 20-30 centesimi a watt. In questo modo sfruttare l'energia solare diventerebbe assai più economico e conveniente, tenuto anche conto che le celle fotovoltaiche realizzate in laboratorio sono costituite da materiali plastici assai più duttili del silicio e che, in prospettiva, potranno essere collocate facilmente sulle facciate degli edifici o all'interno delle finestre. Siamo al lavoro con un partner industriale come Omet per ingegnerizzare una tecnologia che permetta di stampare le nostre celle a base di polimeri con semplicità e in grande quantità», spiega a Sole24Ore.com il direttore dell'IIT Roberto Cingolani. Il Center for Nano Science and Technology è al lavoro su un altro importante campo di ricerca: sintetizzare una retina artificiale fatta con materiali organici. A questo riguardo, all'IIT è stato dimostrato che neuroni prelevati dai ratti, collegati con uno strato di materiale fotosensibile, si attivano quando quest'ultimo viene illuminato.

Anche qui si confida che l'uso di polimeri organici e biocompatibili permetta una duttilità e una naturalezza di interazione con i tessuti del corpo umano ben più elevate di quelle garantite dal silicio. Tuttavia, se per le celle fotovoltaiche sintetizzate in laboratorio è ipotizzabile, nel giro di due o tre anni, un'applicazione pratica, "per quanto riguarda la retina artificiale arrivare a risultati che vadano oltre la ricerca di base richiede tempi molto più lunghi", precisa Cingolani.

Tra i partner industriali figurano, oltre a Omet, Pirelli, Saes Getters, Konarka, Industria e Innovazione e Tertium Technology. E la capacità di fare innovazione, "di trasferire i risultati della ricerca di base al settore industriale sarà l'obiettivo principale del polo di ricerca milanese", ha evidenziato Gabriele Galateri, chairman del Consiglio dell'IIT. Il Center for Nano Science and Technology of IIT@PoliMI ha uno staff di 53 ricercatori con un'età media di poco superiore ai trent'anni.

"Circa dieci di loro sono stranieri di varie nazionalità: Cina, Pakistan, Inghilterra, Spagna, Grecia, Cuba e Iran. Inoltre, ci piace sottolineare che fanno parte della nostra squadra cinque ricercatori italiani che lavoravano all'estero e che hanno deciso di tornare in Italia, lasciando il loro impiego precedente presso università prestigiose come Harward, Oxford, Cambridge, Chicago e Groningen", spiega il direttore del nuovo polo milanese Guglielmo Lanzani.

di Luca Vaglio

Redattore Sociale del 06-06-2011

Audiolibri in corsia: all'ospedale di Como i pazienti si distraggono così

COMO. Non solo libri, in corsia arrivano anche gli audiolibri su iPad. E i pazienti che si trovano in ospedale potranno distrarsi con romanzi e poesie anche se non possono leggere con i propri occhi. Succede al Sant'Anna di Como, dove al servizio "Libri in corsia", una vera e propria biblioteca per degenti, si aggiunge ora anche quello destinato a persone con gravi e irreversibili deficit visivi. L'iniziativa "Un libro per tutti", grazie all'utilizzo del dispositivo iPad (un tablet computer che riproduce contenuti multimediali), consente dal 1 giugno scorso la fruizione di romanzi o poesie anche a chi non è in grado di leggere. Un passo ulteriore viene rimarcato - verso l'integrazione e il coinvolgimento di tutti i pazienti, che supera limiti fisici temporanei o permanenti.

L'esperienza di "Libri in Corsia", nata su iniziativa della onlus "Progetto Sorriso", è servita ad aiutare i pazienti a superare il disagio insito nella permanenza ospedaliera attraverso l'incontro con un'opera letteraria. "La distribuzione dei libri sottolinea Andrea Di Francesco, chirurgo maxillo-facciale al Sant'Anna e presidente dell'associazione - ha creato un'occasione di vicinanza e di scambio tra i pazienti e le volontarie che, con dedizione e costanza, hanno saputo dedicare ascolto e particolare cura ai degenti soli e in condizioni di difficoltà: la riuscita dell'iniziativa è stata anche confermata dall'attenzione che i vertici dell'azienda hanno riservato alla biblioteca, destinando, anche nella nuova struttura, una sede confortevolmente arredata e attrezzata". I libri, si è visto nel corso del tempo, hanno creato per i pazienti ricoverati uno spazio di evasione, mentale e reale al tempo stesso, riuscendo ad aprire sguardi su situazioni altre rispetto alla propria, e lasciando almeno per un certo tempo la malattia sullo sfondo. Dalla saggistica ai romanzi, dai reportage alle avventure, fino anche ai manuali di giardinaggio o di veterinaria, i libri hanno migliorato la vita in ospedale.

Ora, con l'avvio del progetto "Un libro per tutti", la platea si estende e l'arrivo degli audiolibri dà la possibilità di fruire del servizio anche a tutti i pazienti del servizio di Oculistica del Sant'Anna. Naturalmente, gli audiolibri sono destinati a loro ma sono a disposizione anche dei degenti non vedenti o ipovedenti ricoverati negli altri reparti dell'ospedale. Le segnalazioni, in questo caso, vengono raccolte dal personale infermieristico. Il progetto è stato reso possibile dalla donazione di due iPad, che con le applicazioni VoiceOver, Zoom e Audiobook, permettono la gestione autonoma dello strumento e l'ascolto di audiolibri da parte di degenti non vedenti o ipovedenti. Il servizio, presentato nei giorni scorsi anche dal direttore generale dell'ospedale, Marco Onofri, si inserisce nel progetto di miglioramento dell'accoglienza per i pazienti più fragili attiva da tempo al Sant'Anna di Como.

Redattore Sociale del 29-06-2011

Le biblioteche mettono a disposizione lettori mp3 per disabili e anziani

MILANO. Da luglio, 50 lettori mp3 saranno a disposizione degli utenti con disabilità (ciechi o ipovedenti) e anziani delle 35 biblioteche del varesotto riunite nel sistema bibliotecario "Valle dei Mulini". In questo modo, chi non può godere del piacere della lettura avrà la possibilità di ascoltare i testi letti da volontari e trasformati in formato digitale. Inoltre è stata stipulata una convenzione tra il "Libro parlato" di Milano e il sistema bibliotecario grazie alla quale le 35 biblioteche che lo compongono possono accedere al sito www.libroparlatolions.it dal quale scaricare, consultando l'audioteca on line, il testo scelto dall'utente tra gli oltre 7mila titoli presenti presenti.

Il progetto "Bibliovox" è stato presentato questa mattina a Varese. E' stato promosso grazie al sostegno di Fondazione Comunitaria del Varesotto e di Emanuel Lo. Destinatari del progetto sono tutti quegli utenti che, per disabilità fisiche o sensoriali, non sono in grado di leggere autonomamente: i cittadini coinvolti quindi non sono soltanto ciechi e ipovedenti, per i quali le biblioteche già si impegnano ad acquistare documenti ad hoc, ma anche anziani (con problemi visivi dovuti all'età) e dislessici (realtà che coinvolge molti bambini con problemi di apprendimento).

Grazie a questo progetto le biblioteche si arricchiscono di una audioteca che renderà appropriata l'offerta bibliotecaria agli utenti con difficoltà di accesso alla lettura. Il sistema bibliotecario "Valli dei Mulini", nato nel 2002, consente alle 35 biblioteche che lo compongono grandi economie di scala nel gestire in modo condiviso servizi quali l'interprestito di sistema, gli acquisti coordinati dei documenti, la formazione del personale, l'acquisto di particolari tipologie di documenti, progetti che incoraggino collaborazioni con musei, teatri, librerie.

LOMBARDIA ECCELLENTE

ANNO FORMATIVO 2011-2012: CORSI ORGANIZZATI DALL'ISTITUTO DEI CIECHI DI MILANO

Si comunica che l'Istituto dei Ciechi di Milano per l'anno 2011/2012 organizzerà presso la propria sede, in convenzione con la Regione Lombardia nel progetto "Lombardia Eccellente" diverse tipologie di Corsi volti all'inserimento al lavoro e alla riqualificazione professionale.

CORSI:

Tipologia A - Attività a valenza di prerequisito (acquisizione/recupero competenze di base)

Le proposte formative previste in quest'area sono coerenti con le esigenze del disabile visivo che per le più svariate ragioni (cecità sopraggiunta, vuoti formativi, scolarizzazione precaria, età ecc.) non ha acquisito le abilità strumentali, operative di base (letto-scrittura braille, alfabetizzazione informatica, ecc.), costituenti il bagaglio culturale minimo necessario per intraprendere qualunque attività formativa e di conseguenza professionale.

Tipologia B - Attività formative consolidate

Il corso a seconda delle capacità espresse dagli allievi, può durare da 1 a 4 anni. Al termine del corso verrà rilasciato l' attestato di frequenza (ottobre/giugno).

Tipologia C - Attività formative sperimentali e ad elevata valenza tecnologica

I percorsi formativi previsti in quest'area si possono suddividere in due indirizzi:

1. corsi modulari di breve durata

2. corsi di una annualità.

I primi sono finalizzati all'approfondimento di singoli argomenti(diversi programmi software, internet, ecc) sono propedeutici ai corsi più avanzati e costituiscono i requisiti base per affrontare i corsi professionalizzanti di una annualità.

I secondi sono caratterizzati per il loro contenuto innovativo, ad elevata valenza tecnologica e inoltre sono finalizzati alla preparazione di figure professionali riconducibili a quelle previste dal QRSP (Quadro Regionale degli Standard Professionali).

Sede del corso

Istituto dei Ciechi di Milano via Vivaio, 7 - 20122 Milano (MI) -

MM linea 1 fermate Palestro e S.Babila

Tram/bus linee 29, 30, 23, 9, 54, 61.

Certificazione finale

Al termine dei corsi verrà rilasciata una dichiarazione di frequenza o, laddove previsto, verrà rilasciato un attestato di competenza.

La frequenza ai Corsi deve essere garantita almeno per il 75% delle ore stabilite al fine dell'ottenimento dell'attestazione finale.

Modalità di partecipazione

La richiesta di partecipazione, da inviare a ISTITUTO DEI CIECHI - Via Vivaio, 7 - 20122 Milano tramite e_mail all'indirizzo: corsi.professionali@istciechimilano.it o tramite fax al n° 02/77226240, dovrà indicare:la o le tipologie(A,B,C) e il titolo del corso di interesse;

l'autocertificazione relativa ai dati anagrafici, l'indirizzo, recapito telefonico, indirizzo e-mail, titolo di studio, condizione visiva; la richiesta di iscrizione deve essere accompagnata dalla seguente dichiarazione: "Autorizzo l'Istituto dei Ciechi di Milano al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/03".

Le adesioni dovranno pervenire entro il 15 luglio 2011.

Ammissione al corso

L'ammissione ai Corsi sarà stabilita attraverso un colloquio preliminare tenuto da una apposita Commissione, entro la fine del mese di settembre 2011

La Commissione esaminatrice, in base a tutti gli elementi in suo possesso e, a proprio insindacabile giudizio, redigerà la graduatoria finale di ammissione ai Corsi. Il colloquio ha lo scopo di acquisire elementi circa la preparazione di base, le attitudini personali e il livello di autonomia dell'allievo e fornire un'indicazione orientativa condivisa sul percorso da intraprendere e stabilire l'iscrizione definitiva.

IMPORTANTE

Gli interessati alla frequenza ai Corsi della tipologia B e Corsi di una annualità per tipologia C devono dare immediata comunicazione alla competente Amministrazione Provinciale o agli organismi territoriali preposti affinché vengano espletate con tempestività le formalità burocratiche relative all'assunzione degli oneri di spesa per le semirette (servizi aggiuntivi di supporto).

L'Istituto dei Ciechi di Milano dispone di posti ( allievi maggiorenni) per la residenzialità presso la propria struttura convittuale interna Casa Famiglia.

Per approfondimenti relativi ai programmi dei corsi ed ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell'Istituto dei Ciechi di Milano: www.istciechimilano.it, oppure contattare il numero: 02 77 22 62 40.

COMUNICAZIONI VARIE

1) Rinvio iniziativa Docusound Lab

Facendo seguito alla precedente comunicazione inerente all'iniziativa in oggetto, sono spiacente comunicare che a causa di problemi di carattere organizzativo non sarà possibile realizzare gli incontri nelle date indicate.

I partecipanti che avevano perfezionato la propria iscrizione sono già stati informati.

Approfitto della circostanza per anticiparvi che, con ogni probabilità, l'iniziativa verrà realizzata (con le medesime modalità) nel mese di ottobre; in ogni caso, verrà inviata un'apposita informativa con relativa scheda di iscrizione.

Cordiali saluti.

Nicola Stilla

2) Disponibilità di lettura in CD audio o CD MP3 dell'opuscolo "Il malato non vede: che fare?"

La sezione UICI di Como ha prodotto la lettura su CD AUDIO o CD MP3 dell'opuscolo: "Il malato non vede: che fare?

Si rendono disponibili tali supporti od, in altenativa, la trasmissione via mail degli stessi files in formato MP3.

Cordiali saluti

Il Presidente

Daniele Rigoldi

NOTIZIE DALLA SEDE CENTRALE

Questo spazio vuole essere una sorta di "miniguida" per orientarsi all'interno delle molteplici attività svolte dalla sede centrale della nostra Associazione.

A tal fine, vi proponiamo quelle circolari diramate dalla sede centrale nel mese appena trascorso, le quali contengono notizie e iniziative, che pensiamo possano suscitare un concreto interesse nei nostri soci.

Di sicuro qualcosa ci sfuggirà, ma pensiamo che questa selezione possa essere un valido punto di riferimento.

Buona lettura!

1) Circolare n. 165, diramata in data 1/6/2011

Campagna per iscrizione al CIB (Club Italiano del Braille)

Da due anni è stato costituito il Club Italiano del Braille e, nonostante l'impegno profuso nella campagna associativa, a tutt'oggi le strutture dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, gli Enti collegati e le persone fisiche iscritti al C.I.B. risultano essere ancora un numero limitato.

L'Assemblea Generale dei Soci, riunitasi in data 29 aprile 2011 ha chiesto all'Unione di intervenire per promuovere la collaborazione delle strutture territoriali la cui iscrizione si ritiene sia condizione fondamentale affinché anche la base associativa aderisca al C.I.B..

Appare scontato che i primi a dover credere nell'iniziativa sono i dirigenti che potranno coinvolgere i soci e tutti coloro che, a vario titolo, collaborano con l'Unione.

Si informa, in proposito, che il C.I.B., per favorire il maggior numero di iscrizioni, ha ridotto le quote sociali come segue:

Per ulteriori informazioni si potrà consultare il sito del Club: www.clubitalianobraille.it.

2) Circolare n. 178, diramata in data 10/6/2011

Manifestazione cicloturistica "Passeggiata in tandem Ascoli - Grottammare"

La Sezione Provinciale di Ascoli Piceno organizza il 18 settembre 2011 la XIV Edizione della tradizionale manifestazione cicloturistica in tandem.

L'iniziativa si propone, anche quest'anno, di dare significativa visibilità ai minorati della vista, facilitandone contemporaneamente l'integrazione sociale, anche con la partecipazione di ciclisti.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni gli interessati all'iniziativa dovranno rivolgersi, entro e non oltre il 2 settembre p.v., al Cav. Adoriano Corradetti ai seguenti recapiti telefonici:

Tel. Cel.: 335.8135755

Sezione Provinciale Ascoli Piceno 0736.253407

Sig,na Rita Gidiucci cel. 335.9135733

3) Circolare n. 179, diramata in data 10/6/2011

Mailing list Promozione lavoro - Attivazione

Si comunica che è attiva uici-promozionelavoro, una lista di discussione voluta e progettata dalla Commissione Nazionale UIC per le Nuove Professioni - ALA, moderata e gestita dal signor Giuseppe Ambrosino.

Si è dell'idea che la comunicazione outbound, sviluppata sull'impegno e la creatività della nostra associazione, sia un indispensabile strumento che l'Unione vuole impiegare per sviluppare le relazioni con gli utenti non vedenti, soci e non, per rafforzare e armonizzare i flussi di informazione all'interno e all'esterno e concorrere a promuovere una informazione efficace attraverso modalità differenziate (schede tematiche, circolari, mailing list, trasmissioni on-line, come Parla con l'Unione, newsletter, pagine web per professione).

Al riguardo, pertanto, questo gruppo si propone di affrontare, grazie al contributo fondamentale di tutti gli iscritti, le seguenti tematiche:

Per iscriversi, l'operazione è semplice: è sufficiente registrarsi alla pagina web it.groups.yahoo.com/group/uici-promozionelavoro/ L'avvenuta iscrizione consentirà di inviare direttamente i messaggi al gruppo all'indirizzo e-mail uici-promozionelavoro@yahoogroups.com

Per maggiori informazioni ed eventuali problemi, gli interessati possono contattare il signor Ambrosino (giuseppe.ambrosino@alice.it), che è a disposizione per ogni evenienza.

4) Circolare n. 185, diramata in data 14/6/2011

Centro studi e riabilitazione "Giuseppe Fucà" di Tirrenia: pacchetto vacanze promozionali

Il Centro studi e riabilitazione "Giuseppe Fucà" di Tirrenia, come auspicato dalla Commissione nazionale Anziani, ha predisposto per la seconda metà di settembre un pacchetto vacanze promozionali, che si unisce in allegato, a condizioni estremamente vantaggiose riservato agli anziani minorati della vista, ai clienti in genere e a coloro che non hanno mai soggiornato presso la struttura.

Si allega il programma dettagliato affinché ne venga data diffusione.

ULTIMO SOLE

I "saldi" delle vacanze

Pacchetto promozionale riservato agli anziani minorati della vista, ai clienti in genere e a coloro che non hanno mai soggiornato presso la struttura

Siamo lieti di informare che il nostro Centro, nell'ambito dell'iniziativa "ULTIMO SOLE" programmata per il 2011, offre un pacchetto-vacanze a condizioni estremamente vantaggiose:

14 giorni di pensione completa, dal 16 al 29 settembre (partenza 30 mattina).

La quota di partecipazione al soggiorno è di € 500,00 a persona (€ 36,00 al giorno) con sistemazione in camera doppia o tripla.

Per la sistemazione in camera singola o in camera tripla uso doppia è dovuto un supplemento pro-capite giornaliero di € 5,00.

La quota comprende:

La quota non comprende eventuali transfert da e per la stazione ferroviaria, escursioni varie, corso di alfabetizzazione informatica, breve corso di autonomia personale, corso di showdown e corso di nuoto.

I costi per le predette attività saranno determinati in relazione al numero delle richieste di partecipazione.

A tal fine, per ovvi motivi organizzativi, coloro che sono interessati alle predette iniziative dovranno farlo presente al momento della prenotazione.

Per coloro che non conoscono la struttura, facciamo presente che essa consente di trascorrere la vacanza in autonomia personale e di socializzare la propria esperienza.

Il Centro dispone di spiaggia privata, piscina, tavolo da showdown, climatizzazione e collegamento wireless in tutti gli ambienti.

Le camere sono dotate di telefono, TV, asciugacapelli, frigobar e climatizzazione.

Sono disponibili circa 80 posti e pertanto le richieste verranno accolte in ordine di arrivo.

Vi attendiamo numerosi.

La Direzione

Per Informazioni e prenotazioni:

Caparra confirmatoria € 100,00 a camera da versare mediante bonifico

Banca di Credito Cooperativo di Fornacette

IBAN: IT 63 K 08562 14004 000010549079

5) Circolare n. 186, diramata in data 14/6/2011

Alitalia - Non vedenti - Prodotti riservati

Si informa che l'Alitalia C.A.I. S.p.A. ha promosso nuove tariffe per passeggeri non vedenti, sul territorio nazionale, Blind Pax (singolo) e companion (passeggero blind con accompagnatore), che vanno a sostituire la precedente contraddistinta dalla sigla HBLN, che, come è noto, corrispondeva ad una riduzione del 40 per cento rispetto alla tariffa ordinaria.

In previsione delle prossime vacanze estive, gli interessati hanno così la libertà di scegliere, tra le compagnie aeree in servizio, quella che applica la tariffa di maggior favore.

Secondo le nuove disposizioni aziendali, le tariffe sono applicabili in caso di acquisto del biglietto aereo esclusivamente attraverso il canale agenziale. Il canale di vendita on line è un canale dedicato al "best buy", quindi, necessariamente fuori da accordi confidenziali o commerciali che l'Alitalia stipula con enti e/o organizzazioni.

Trattandosi di "tariffe confidenziali", la compagnia non ha potuto comunicare nessuna tipologia di sconto se non la raccomandazione di rivolgersi al proprio agente di viaggio di fiducia per la relativa applicazione, che dipende da una serie di variabili: tratta, orario, periodo di prenotazione, disponibilità di posti sul vettore.

In ogni caso, l'Unione ha avuto la massima rassicurazione dalla compagnia che sia i call center sia i venditori del circuito autorizzato Alitalia sono stati debitamente informati in materia di tariffe speciali, tra cui quelle in oggetto.

In caso di lamentele e segnalazioni, si consiglia a tutti gli utenti di contattare la Direzione Comunicazioni e Relazioni Esterne Alitalia (DAmbra.Nicola@alitalia.it), per una rapida soluzione degli inconvenienti.

Proprio in linea con il percorso etico Alitalia, si comunicano le ulteriori iniziative per i passeggeri non vedenti ed ipovedenti:

Naturalmente, l'impegno dell'Unione è teso a sensibilizzare anche gli altri operatori del settore a simili iniziative, per adottare strumenti idonei alla serenità e alla sicurezza dei passeggeri non vedenti, nelle more di un ulteriore passo del percorso di innovazione e responsabilità sociale nei confronti dei portatori di handicap visivo.

6) Circolare n. 190, diramata in data 16/6/2011

1° Trofeo "Roma Capitale" Visually Impaired

Vi informiamo con grande piacere che dal 30 settembre al 2 ottobre 2011 si svolgerà a Roma presso il Palafitarco di Tor Pagnotta il 50° Campionato Italiano Targa di tiro con l'arco e che nell'ambito di tale prestigioso evento, concomitante con il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, il Comitato Organizzatore, con grande sensibilità, intende organizzare la manifestazione in oggetto riservata alle persone minorate della vista.

Per quest'ammirevole iniziativa, programmata per il 1° ottobre sempre al Palafitarco, mirante a promuovere l'attività del tiro con l'arco dei ciechi e degli ipovedenti, gli Organizzatori allestiranno uno spazio riservato ad eventuali prove propedeutiche, per tutti coloro che intendono avviarsi a praticare questa disciplina, dotato delle attrezzature necessarie con la presenza di istruttori nazionali specializzati.

Per ulteriori e più dettagliate informazioni al riguardo Vi invitiamo a rivolgervi al Comitato Organizzatore ai seguenti recapiti :

Sig. Ettore Troiani - tel. cell. 335.374613

Sig,na Simonetta Vessi - tel. cell. 337.784038.

7) Circolare n. 194, diramata in data 22/6/2011

Ciclo tour in tandem 150° anniversario Unità d'Italia

Il Consiglio Regionale Toscano dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti in collaborazione con l'Associazione Disabili 2000 di Roma organizza in occasione dei festeggiamenti dei 150 anni dell'Unità d'Italia la manifestazione in oggetto.

Il Ciclo tour partirà da Torino il 29 agosto c.a. per giungere a Roma il 3 settembre, toccando le 3 Capitali storiche del nostro Paese ed attraversando le Regioni Piemonte, Liguria, Toscana e Lazio percorrendo circa 800 chilometri in sei tappe. Al Tour saranno ammessi una diecina di tandem ed altrettanti ciclisti.

Per tutti i dettagli organizzativi gli interessati all'iniziativa dovranno rivolgersi direttamente ai seguenti recapiti:

Consiglio Regionale Toscana

Angelo Grazzini - tel. 0572.33772 cell. 338.4248181 e.mail angelo.grazzini@alice.it

ASD disabili Roma 2000

Roberto Remoli - cell. 328.6197225 e-mail Roberto.remoli@libero.it.

8) Circolare n. 196, diramata in data 24/6/2011

Premio Braille21 dell'Unione Mondiale dei Ciechi - scadenza invio candidature 31 luglio

Si informa che fino al 31 luglio 2011 è possibile inviare candidature per il Premio Braille21 (Braille21 Award) destinato a servizi, progetti o tecnologie che forniscano un beneficio globale a tutti gli utilizzatori del Braille, presentino un servizio o una tecnologia unici volti a incrementare l'uso del Braille nel mondo, migliorino la possibilità di acquisire tecnologia Braille, consentano un facile accesso e uso ai non vedenti in tutto il mondo e si possano dimostrare, di fronte al comitato premi, sufficientemente sviluppati in modo tale da offrire beneficio alle persone cieche e ipovedenti

Il premio verrà consegnato dall'Unione Mondiale dei Ciechi (World Blind Union - WBU) nel corso del "Congresso Mondiale Braille21, Innovazioni del Braille nel 21° Secolo" che si terrà a Lipsia (Germania) dal 27 al 30 settembre 2011.

Il formulario per la presentazione delle candidature è reperibile nel sito internet del suddetto Congresso (www.braille21.net/en/programme ) in inglese, francese e spagnolo, lingue ufficiali dell'Unione Mondiale dei Ciechi, e in una di queste lingue dovrà essere compilato e inviato seguendo le istruzioni in esso contenute.

SEDE CENTRALE: CIRCOLARI DIRAMATE NEL MESE DI GIUGNO

Di seguito viene riportato l'elenco completo delle circolari diramate dalla Sede centrale U.I.C.I. nel mese appena trascorso, con la specificazione del relativo numero e dell'oggetto.

Vi ricordiamo che tutte le circolari possono essere consultate all'indirizzo internet www.uiciechi.it/documentazione/circolari/main_circ.asp

dove è possibile effettuare ricerche mirate tramite un comodissimo motore di ricerca.

L'AGENDA: APPUNTAMENTI DEL MESE DI LUGLIO

LOTTERIA DI PRIMAVERA

ESTRAZIONE DEL 1° LUGLIO 2011

Il giorno 1° luglio 2011, alle ore 15,00 presso la sede del Consiglio Regionale Lombardo dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus in Via Mozart, 16 - si è proceduto, all'estrazione della "Lotteria di Primavera 2011", organizzata dal Consiglio Regionale Lombardo dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, che ha dato i seguenti risultati:

PREMIO NUM. ESTRATTO
1 Autovettura Smart (buono per ritiro) 5794
2 PC Portatile 24643
3 TV lcd 916
4 Console Nintendo Wii 12908
5 Karaoke 9515
6 Lettore DVD blue-ray disk 12114
7 Telefono cellulare 4016
8 Telefono cellulare 942
9 Fotocamera 2685
10 E-book 5157
11 Navigatore satelittare 4582
12 Macchina da caffè con cialde 18831
13 Cofanetto regalo 14118
14 Cofanetto regalo 21879
15 Forno a microonde 3042
16 Mountain bike 9621
17 Mountain bike 12732
18 Robot da cucina 7726
19 Robot da cucina 25148
20 Cornice digitale 8600
21 Cornice digitale 4415
22 Macchina del pane 2137
23 Macchina pop-corn 3190
24 Cofanetto regalo 17945
25 Ferro da stiro con caldaia 17728
26 Ferro da stiro a vapore 18648
27 Tritatutto 8302
28 Macchina zucchero filato 10974
29 Gelatiera 23321
30 Macchina crepes 5693
31 Scheda pay tv 15587
32 Scheda pay tv 3335
33 I-pod 11997
34 I-pod 12719
35 I-pod 12158
36 Cofanetto regalo 18459
37 Orologio da uomo 21579
38 Orologio da donna 1111
39 Barbecue 5287
40 Barbecue 4867
41 Telefono cordless 2735
42 Mini aspiratutto 9577
43 Bilancia pesa alimenti 2658
44 Radio sveglia 17637
45 Chiave usb 17865
46 Phon asciugacapelli 18375
47 Libri di cucina 11812
48 Libri di cucina 7807
49 DVD collezione film 25441
50 DVD cartoni animati 17423
51 Confezione Vini 11073
52 Confezione Vini 11416
53 Confezione Vini 24820
54 Confezione Vini 19395
55 Confezione Vini 9487
56 Confezione Vini 24473
57 Confezione Vini 15052
58 Confezione Vini 2845
59 Confezione Vini 9613
60 Confezione Vini 17393
61 Confezione Vini 1465
62 Confezione Vini 5252
63 Confezione Vini 20635
64 Confezione Vini 6143
65 Confezione Vini 12398
66 Confezione Vini 22183
67 Confezione Vini 17661
68 Confezione Vini 5780
69 Confezione Vini 6907
70 Confezione Vini 12122

Si fa presente che i vincitori potranno ritirare i premi, previa consegna del biglietto estratto, a partire da venerdì 1° luglio ed entro e non oltre venerdì 29 luglio 2011, presso la sede del Consiglio Regionale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, in via Mozart, 16 a Milano, nei seguenti giorni:

LUNEDI'- MARTEDI' - MERCOLEDI' - GIOVEDI'-VENERDI'

dalle ore 9:00 alle ore 12:30 - dalle ore 14:30 alle ore 17:00

Il Presidente del Consiglio Regionale Lombardo dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Nicola Stilla, a nome dell'intero Consiglio Direttivo, ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell'iniziativa attraverso la vendita e l'acquisto dei biglietti.



Cerca nel sito | Mappa del sito | XHTML 1.0 Valido | Torna ad inizio pagina
Copyright © 2006 - 2017 Consiglio Regionale U.I.C.I. della Lombardia. Codice fiscale 97006460154