Vai al menu

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
Consiglio Regionale della Lombardia


Relazione Programmatica e Note al Bilancio preventivo Anno 2018 - Sezione Provinciale di Lodi

Notizia del 04/09/2017

 

Relazione Programmatica Anno 2018

 

Premessa.

La sezione Provinciale di Lodi, nel corso del 2018, oltre all'organizzazione di nuovi progetti ed eventi,  sarà impegnata in attività ed iniziative in continuità con gli impegni assunti nel corso del corrente anno.

In particolar modo, si segnala il tradizionale appuntamento, ormai giunto alla sua tredicesima edizione, Voci D'Inverno 2018. Questa storica iniziativa è da sempre un momento di aggregazione tra artisti vedenti e non vedenti sul palco, ma anche, tra il pubblico, all'insegna di un positivo messaggio di condivisione di musica e spettacolo che riesce ad andare oltre ogni limite e diversità annullandone il confine. Voci d'Inverno 2018 si terrà come sempre nel mese di dicembre in occasione di Santa Lucia con data da definirsi in base alla disponibilità dell'Auditorium T. Zalli della Banca Popolare di Lodi che da qualche anno ospita l'evento.

Un altro significativo momento, istituito con delibera n. 18 del 25/10/2017, con paternità del Commissario Straordinario Nicola Stilla, sarà la consegna del riconoscimento intitolato "La Penna del Cuore", un'onorificenza  che la sezione di Lodi attribuirà a chi, nello stesso anno, si sarà in qualche modo distinto nel sostenere, divulgare, le iniziative della nostra sezione, oppure, operando attivamente nell'ambito della disabilità visiva. Tale riconoscimento verrà consegnato in occasione dell'annuale pranzo sociale che, dopo la Santa Messa, avrà luogo con tutti i soci, parenti, amici, volontari, soci sostenitori, tutti riuniti per festeggiare la Festa di Santa Lucia, Patrona dei non vedenti.     

Un innovativo evento, sempre all'insegna della diffusione dell'importanza dell'accessibilità per "tutti", in qualsiasi ambito e situazione, è stato "Far  sentire l'Arte", una mostra collettiva di pittura a cui hanno aderito più di sessanta pittori del lodigiano e del pavese che hanno esposto le loro opere domenica 11 giugno 2017 nel piazzale antistante  dell'Auditorium T. Zalli.

Le descrizioni di queste opere, forniteci dagli stessi artisti, sono state  riprodotte su opuscoli in nero ed in scrittura Braille, messe a disposizione dei visitatori.

Dato il grande interesse suscitato da tale pregevole iniziativa, la sezione di Lodi intende ripeterlo ogni anno. 

Un altro impegno molto importante per  sostenere la nostra sezione, individuare  non vedenti ed ipovedenti, ancora non soci, per renderli partecipi dei servizi ed attività che la nostra Associazione offre, nonché per aprire un dialogo ed una collaborazione con i Sindaci dei Comuni del lodigiano, sarà quello di continuare nella presentazione della nostra sezione a dette autorità Comunali, richiedendo appuntamenti conoscitivi con lo scopo anche di poter posizionare i nostri banchetti promozionali e di prevenzione e di raccolta  fondi. Tali appuntamenti, come nel corso del corrente anno dovranno diventare consuetudini mensili sino a raggiungere tutti i Comuni del lodigiano.

  Tutto ciò premesso, la sezione territoriale di Lodi dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus continuerà la sua opera finalizzata ad adempiere nel migliore dei modi  a quanto stabilito dalla normativa nazionale e regionale per perseguire i propri compiti di rappresentanza, patrocinio e tutela delle persone con disabilità visiva ad essa demandati.

Di seguito, vengono sinteticamente passati in rassegna gli ambiti programmatici per l'anno 2018.

 

1) Garantire un programma organico di intervento a favore dei propri rappresentati.

Di seguito si riportano le azioni da perseguire nei confronti della Pubblica Amministrazione   e dei soggetti istituzionali in generale, oltre che nei confronti della cittadinanza:

- collaborazione con gli organi amministrativi e politici del Territorio Lodigiano,

- collaborazione con altri enti ed istituzioni operanti sul territorio locale,

- assistenza e sostegno nell'inserimento lavorativo, nella ricerca e nel mantenimento del posto di lavoro,

- assistenza ed orientamento verso le strutture specializzate alla rieducazione e riabilitazione  visiva,

- monitoraggio, assistenza ed eventuale intervento nell'ambito di una corretta integrazione scolastica,

- azioni di sensibilizzazione e di intervento attivo nelle varie Amministrazioni Comunali, in particolare, con segnalazioni e proposte costruttive all'interno della "Consulta sulla disabilità" del Comune di Lodi di cui la sezione di Lodi fa parte, per l'abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali, con lo scopo di rendere al più presto, il nostro territorio accessibile anche a tutte le persone con disabilità, in ottemperanza a quanto enunciato dalla "Convenzione ONU per i diritti sulla disabilità ",

- favorire ed incrementare le attività fisico-motorie per potenziare l'autonomia personale e favorire la socializzazione fra i soci, come ad esempio promuovere e partecipare a marce non competitive come già fatto nel corso del corrente anno, "stramilano", marzo 2018, "marcia dei colori" maggio 2018 a Brembrio, "camminada de scugnai", settembre 2018 ed altre iniziative sportive per diffondere il messaggio dell'importanza dell'attività fisica anche adatta sia a bambini che ad anziani per il benessere psicofisico e morale. A tal riguardo, si rammenta che presso la sezione, è a disposizione, di chi fosse interessato,  un tandem donatoci dalla società Tandem Volante di Piacenza,

- favorire l'organizzazione di incontri di socializzazione per i soci che esprimono una disponibilità ad impegnarsi nell'ambito dell'Associazione,

- intervenire per individuare forme di sostegno e di assistenza agli Anziani soli, anche di tipo infermieristico, demandando ad associazioni di volontariato ed enti pubblici preposti;

- consigliare e divulgare  l'esistenza del servizio di ascolto avviato dalla Presidenza Nazionale U.I.C.I. nel corso del 2012,

-   Si riserverà un impegno particolare alla soluzione dei problemi che ancora permangono nella procedura di accertamento degli stati invalidanti e di concessione delle provvidenze economiche.  La procedura, completamente informatizzata, prevede che solo alcuni enti, e tra questi alcuni solo parzialmente come l'U.I.C.I., possano accedervi per istruire le relative pratiche. Presso le strutture territoriali dell'Unione, a seguito della convenzione con il Patronato A.N.M.I.L., molti di questi problemi dovrebbero ridursi e si dovrebbe poter operare con maggior efficacia. Si proseguirà, inoltre, con una collaborazione sempre più soddisfacente e mirata con l'INPS per porre rimedio in maniera sistematica ai diversi problemi, nell'interesse dei nostri assistiti e dell'intera categoria.

Inoltre, grazie agli accordi presi con il citato Patronato, l'U.I.C.I. continuerà ad offrire ai minorati della vista e alle loro famiglie un'offerta di servizi ad ampio raggio, una consulenza completa, competente e del tutto gratuita in materia contributiva e previdenziale, informazioni e orientamento sulle questioni riguardanti il lavoro, l'invalidità, la salute e la massima tutela possibile nei confronti di I.N.P.S., I.N.P.D.A.P., I.N.A.I.L., Pubbliche Amministrazioni ed Enti Locali e di tutte le Casse di Previdenza dei Professionisti,

-   fornire il servizio di accompagnamento soci  a mezzo auto di proprietà della sezione, grazie alla collaborazione di volontari, alle condizioni già in vigore,

-   "per tutti coloro che vogliono viaggiare, visitare un museo, fare sport, sapere quali sono i servizi sociosanitari attivi sul proprio territorio,  è nato, quest'anno, "LombardiaFacile", il nuovo portale di Regione Lombardia dedicato alle persone con disabilità.

 

2) SVOLGIMENTO DI ADEGUATI PROGRAMMI ANNUALI DI PROPAGANDA PER LA PROFILASSI DELLA CECITÀ.

Lo Statuto Sociale dell'U.I.C.I. ONLUS, attribuisce particolare importanza alla prevenzione delle malattie della vista; ciò rientra anche fra i compiti per i quali la Regione Lombardia riconosce all'U.I.C.I. un preciso ruolo ed un contributo per il funzionamento attraverso il Capo VII, della L.R. 1/2008.

La sezione provinciale  di Lodi continuerà l'organizzazione di iniziative per la prevenzione delle malattie della vista sul territorio lodigiano anche in collaborazione con il Comitato Provinciale della Sezione Italiana dell'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, che ha la propria sede operativa dal corrente anno presso la sede sociale U.I.C.I. ONLUS di Lodi.

In particolare, non verrà a mancare l'adesione alle iniziative della I.A.P.B. Italia ONLUS come ad esempio, la giornata mondiale delle malattie della vista che si celebra ogni anno il secondo giovedì del mese di ottobre, ed inoltre, parteciperemo alla giornata regionale di prevenzione della cecità che si tiene l'8 dicembre di ogni anno.

La sezione di Lodi, come ogni anno, organizzerà altre iniziative allo scopo di sensibilizzare la cittadinanza riguardo l'importanza della prevenzione delle malattie della vista, distribuendo materiale informativo presso varie postazioni ed in vari Comuni che la sezione intende raggiungere nel corso del prossimo anno, avvalendosi anche dell'aiuto della stampa locale.

 Si organizzeranno giornate dedicate alle visite mediche oculistiche gratuite, con la collaborazione volontaria di oculisti del territorio, utilizzando l'Unità Mobile Oftalmica fornita dall'U.I.C.I.  Regionale.

 

3) GARANTIRE LO SVOLGIMENTO DI INTERVENTI ATTI A FAVORIRE L'EDUCAZIONE E L'ISTRUZIONE PROFESSIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ VISIVA E, CONSEGUENTEMENTE, IL LORO PROFICUO INSERIMENTO NELLE ATTIVITÀ LAVORATIVE E LA LORO EFFETTIVA PARTECIPAZIONE ALLA VITA SOCIALE DELLA REGIONE.

L'istruzione, la formazione professionale ed il lavoro costituiscono sicuramente gli ambiti in cui l'Associazione ha profuso i suoi maggiori sforzi, lottando, in novantasei anni di storia, per favorire leggi, interventi e condizioni che di fatto hanno portato la persona con cecità al suo riscatto culturale, professionale e sociale, conferendogli quel diritto di cittadinanza irrinunciabile per ogni essere umano.

A tal fine, rientra negli obblighi della sezione di Lodi, l'attività di:

- favorire l'inserimento lavorativo delle persone ipo e non vedenti;

- adoperarsi per una effettiva applicazione del Decreto ministeriale 10 gennaio 2000 (cosiddetto decreto Salvi, in attuazione della Legge 144/1999) che individua tre figure professionali per le persone con disabilità visiva equipollenti a quella del centralinista telefonico ed esattamente: operatore di telemarketing, gestore di banche dati, addetto alle relazioni con il pubblico. In aggiunta alle citate professioni, è stata nel frattempo normata quella di operatore amministrativo, mentre si dovrà tentare di introdurre quella di "perito fonico in ambito forense", già sperimentata dall'I.Ri.Fo.R. in collaborazione con l'Università della Calabria e riconosciuta dalla Regione Toscana;

- indirizzare i nostri assistiti verso strutture adeguate che organizzano corsi di aggiornamento professionale, anche attraverso l'I.Ri.Fo.R. della Lombardia, per operatori telefonici e per massofisioterapisti e fisioterapisti;

-  anche per il 2018 si dovrà organizzare un corso formazione ed aggiornamento, lettura e scrittura Braille a favore  di insegnanti di sostegno ed operatori scolastici, assistenti ad personam e volontari affinchè nell'ambito scolastico, ma non solo, gli alunni con disabilità visiva possano essere seguiti da persone con un'adeguata preparazione così da favorire una buona inclusione all'interno della scuola e della società.  

 

4) GARANTIRE L'INCREMENTO DELLA RICERCA TECNOLOGICA PRIMARIA, CONSISTENTE NELLO STUDIO, NEL PERFEZIONAMENTO E NELLA SPERIMENTAZIONE DI MATERIALI ED APPARECCHIATURE SPECIALI.

L'Associazione opererà:

- segnalando ed indirizzando gli assistiti verso prodotti e ausili tiflotecnici al fine di

agevolarne la mobilità, l'autonomia per migliorare la gestione della quotidianità;

- promuovendo e diffondendo i prodotti e le attività del Centro Regionale Ausili

Tiflotecnico,

- organizzando una giornata dimostrativa di tali prodotti ed ausili invitando tutti i soci;

- ricordando inoltre che presso la sede sociale è a disposizione da ormai oltre un anno, per

chi ne avesse bisogno una macchina da lettura con sintesi vocale, un video-ingranditore di

ultima generazione, da tavolo ed uno portatile forniti da suddetto Centro Regionale  

Tiflotecnico;

-          Sempre nell'ambito dell'utilizzo della tecnologia per migliorare la vita dei non vedenti e degli Ipovedenti continuerà nell'anno 2018  il servizio di download di audio libri su supporto cd-audio /mp3, direttamente dal catalogo del "Centro Nazionale Libro Parlato", a favore di tutti coloro che abbiano difficoltà di lettura.

-          In sede viene sempre aggiornata sistematicamente l'audioteca "Umberto Majocchi" che mette a disposizione di tutti gli assistiti che possono essere ascoltati direttamente in sede con un lettore mp3 messo a disposizione degli interessati.

Abbattimento barriere architettoniche e sensoriali:

- proseguirà la collaborazione con il Comune di Lodi e tutti gli altri Comuni del Territorio ed altre associazioni di persone con disabilità per rendere accessibili il maggior numero di luoghi, itinerari ed edifici, munendoli di adeguati dispositivi tecnologici con sintesi vocale.

 

5) GARANTIRE UN'ATTIVITÀ PROMOZIONALE DI SOSTEGNO SUL PIANO SOCIALE, LAVORATIVO E CULTURALE NONCHÉ L'ADEGUAMENTO DELLE STRUTTURE ORGANIZZATIVE AL SODDISFACIMENTO DELLE FONDAMENTALI NECESSITÀ DELLE PERSONE IPOVEDENTI E NON VEDENTI.

Continuerà, anche nel prossimo anno, la ricerca di una struttura più  accessibile ed idonea per favorire ed incrementare, in locali più adeguati, momenti di aggregazione e socializzazione fra i nostri assistiti.

Anche nel 2018 verrà riproposta la Giornata dedicata alla "Grigliata" da Cesarina che da anni è un gradito appuntamento a cui partecipano con entusiasmo soci, volontari ed amici della sezione di Lodi.

Per stimolare e favorire la pratica sportiva tra i nostri rappresentati e promuovere l'immagine della persona con disabilità visiva all'interno di un evento così popolare, anche per il 2018 verrà proposta la partecipazione alla maratona "Stramilano  2018", non solo, ma anche ad altre maratone adeguate, che avranno luogo sul territorio lodigiano.

L'impegno dell'Associazione dovrà essere rivolto, inoltre a:

- avviare una campagna di sensibilizzazione riguardo alla necessità di volontari e soci sostenitori, per poter adempiere al meglio ed implementare le iniziative e le attività della sezione così come previsto dalle norme statutarie, a mezzo stampa e radio locali, social, newsletter a professionisti ed imprenditori locali, nonché, con richieste mirate alle Associazioni di volontariato preposte;

- Riproporre la promozione della cultura della persona con cecità ricoverata attraverso una rinnovata diffusione della pubblicazione  "Quando il malato non vede, che fare?" presso le strutture sanitarie e socio-sanitarie del Territorio Provinciale di Lodi;

Un altro aspetto particolarmente delicato è quello rappresentato dalla comunicazione in quanto solamente attraverso il coordinamento di un'attività di comunicazione sistematica, tempestiva ed efficace la nostra organizzazione potrà promuovere la propria azione sia nei confronti dei Soci che delle istituzioni pubbliche e private.

Nell'anno corrente è stata ripristinata e/o rafforzata la Comunicazione esterna, attraverso

- il sito web uiclodi.wixsite.com/uici-lodi,

- gruppo e pagina facebook UICI SEZIONE PROVINCIALE DI LODI,

- email ed sms ai soci,

- il bollettino trimestrale informativo ai soci,

- il bollettino annuale informativo ai disabili visivi come da elenco fornito dall'ASST,

- i comunicati stampa.

Nel corso del prossimo anno la Sezione proseguirà con le sue iniziative per la raccolta fondi, offrendo i tradizionali riso e biscotti di riso, ma anche individuando nuovi prodotti che possano essere una valida alternativa o in aggiunta ai suddetti gadget.

La postazione di questi banchetti è un'ottima opportunità per svolgere l'importante opera di promozione dei servizi che la Sezione offre a favore dei suoi rappresentati, e, delle iniziative ed attività organizzate per far conoscere l'Associazione e gli scopi che la animano e di cui alle norme statutarie.

A tal proposito nel 2018, la Sezione, come in passato, sarà presente ogni ultimo sabato del mese, salvo date coincidenti con festività, in tal caso si opterà per il sabato precedente. In particolare, sarà necessario, anche per il prossimo anno, continuare a percorrere la strada già intrapresa, incrementando le postazioni, aggiungendo date coincidenti con ricorrenze varie organizzando, ad esempio, banchetti a tema, come in occasione del Carnevale di quest'anno, richiedendo al Comune di Lodi anche ubicazioni alternative per aumentare la visibilità della Associazione, raggiungendo in questo modo, il maggior numero possibile di cittadini.

Importante sarà continuare a presentare la nostra sezione ai vari Sindaci dei Comuni del lodigiano, richiedendo, inoltre, la possibilità di posizionare il nostro banchetto di promozione e raccolta fondi, per raggiungere i non vedenti e gli ipovedenti che risiedono in quel determinato Comune.

Pertanto, bisognerà cercare di organizzare questi interventi almeno una o due volte al mese.

 

Conclusioni.

Nella predisposizione della presente relazione si è tenuto conto degli obiettivi già conseguiti e di quanto programmato ma non ancora realizzato, oltre ad alcune attività innovative frutto di accordi e progetti avviati nei primi mesi di quest'anno.

A tutti quindi l'invito di operare con il massimo impegno per conseguire, anche nel 2018, importanti risultati per tutti gli ipovedenti e non vedenti del nostro territorio che da sempre hanno posto la loro fiducia nell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

 

Lodi,  16 settembre 2017

Il Commissario Straordinario

(Nicola Stilla)

 

Note al Bilancio preventivo anno 2018

 

PREMESSA

Il Bilancio di Previsione dell'Esercizio 2018, a pareggio per euro 43.600,00, è stato formulato in termini finanziari di competenza, mettendo a confronto i dati di previsione dell'Esercizio attuale ed i dati a consuntivo dell'Esercizio 2016, nonché tenendo conto di ogni informazione utile ad una più precisa definizione delle previsioni di Entrata e di Uscita.

 

ENTRATE

Per quanto riguarda le Entrate, innanzitutto si è tenuto conto di quelle situazioni che presentano una continuità tale da potersi definire "accertate" o che discendono da accordi, contratti, convenzioni o norme di legge; in tal senso, possono considerarsi accertate le seguenti previsioni:

-       Quote sociali,

-       Contributo annuale ordinario legge regionale 1/2008,

-       Contributo 5 per mille,

-       Contributi da Sede Centrale UICI (legati al servizio di download degli audiolibri).

Altre previsioni riguardano iniziative ed attività oramai consolidate, alcune delle quali sono tipiche della Sezione territoriale di Lodi mentre altre, pur realizzate localmente, discendono da iniziative ed attività di carattere regionale o stabilite dal Consiglio Regionale Lombardo UICI. Rientrano in questa classificazione le seguenti tipologie:

-       Contributi da Soci (pranzo sociale, servizio di accompagnamento, fondo di solidarietà, ecc.);

-       Contributi da Consiglio Regionale Lombardo UICI (per iniziative regionali di raccolta fondi come la Lotteria di Primavera e la Giornata Regionale per la Prevenzione della cecità e la Riabilitazione visiva);

-       Contributi raccolti in occasione di eventi ed iniziative, come ad esempio "Voci d'Inverno", "Far sentire l'arte", "Concerto Gospel",

-       Contributi raccolti in occasione di eventi ed iniziative legate alla prevenzione della cecità, come la Giornata Mondiale della Vista, gli screening condotti sulla popolazione;

-       Entrate legate a seminari come i corsi di aggiornamento per insegnanti di sostegno.

In tutti questi casi, le entrate registrate servono a coprire totalmente o parzialmente le iniziative o attività sopra citate. In caso di copertura parziale, la Sezione provvede a ripianare con risorse proprie, trattandosi di iniziative promozionali e di sensibilizzazione legate allo svolgimento dei compiti istituzionali dell'UICI.

Inoltre, nel corso del 2016/2017 è stato dato particolare impulso alle iniziative di raccolta fondi che dovranno essere potenziate sempre più per garantire alla Sezione le necessarie risorse economiche. Queste iniziative prevedono un costante impegno da parte di dirigenti e soci nel presidiare appositi gazebo allestiti sul territorio lodigiano per raccogliere fondi, anche attraverso la cessione di gadget e prodotti quali riso, biscotti, cioccolato, ecc.

 

USCITE

Passando in rassegna le voci di spesa, notiamo la seguente ripartizione percentuale delle risorse:

-      Spese per gli organi dell'ente                                     6,6%

-      Oneri per il personale dipendente e collaboratori        52,0%

-      Costi generali ed amministrativi                               21,5%

-      Costi inerenti l'attività di servizio                              18,7%

-      Oneri finanziari, patrimoniali e finanziari                 1,2%

-      Uscite non classificabili in altre voci                          0,0%

Come sopra citato, i costi inerenti le attività di servizio sono in parte recuperati talvolta attraverso i contributi volontari che vengono raccolti in occasione degli eventi stessi in altri casi attraverso la compartecipazione dei soci e dei partecipanti ai costi di realizzazione delle attività.

Da notare, che nei costi del personale è stato previsto un budget di euro 800 per consulenze professionali e di euro 4.000,00 per collaboratori che dovranno supportare l'attività dell'Ufficio, in considerazione dell'esiguo numero di ore attribuito al personale dipendente se rapportato all'entità del lavoro da svolgere.

Per quanto riguarda le cifre di dettaglio, si rimanda alla lettura del seguente prospetto:

 

UICI SEZ PROVINCIALE DI LODI

BILANCIO PREVENTIVO 2018 - ENTRATE

 

 CONSUNTIVO ANNO 2016

PREVENTIVO ANNO 2017

PREVENTIVO ANNO 2018

 

 

 

 

QUOTE ASSOCIATIVE

 

 

 

Quote sociali

2.381,30

2.500,00

3.000,00

 

 

 

 

       

ENTRATE DA FONTE PUBBLICA

 

 

 

Contributo annuale L. R. 1/2008

10.756,45

13.400,00

11.000,00

Contributo 5 per mille

2.081,08

1.600,00

2.100,00

Contributi da Enti Pubblici per iniziative e attività

0,00

0,00

500,00

Contributi pubblici diversi

0,00

0,00

500,00

 

 

 

 

ENTRATE DA FONTE PRIVATA

 

 

 

Erogazioni Liberali

350,00

2.000,00

1.000,00

Contributi da privati (persone fisiche/aziende)

700,00

0,00

1.000,00

Contributi dai soci

2.966,78

2.500,00

1.700,00

Contributi di Soci per Fondo di solidarietà

155,00

0,00

150,00

Contributi per servizio di accompagnamento

371,52

1.000,00

1.500,00

Contributi da enti e organizzazioni private

8.632,34

1.000,00

1.000,00

Contributi da Sede Centrale UICI

4.900,00

Contributi da Consiglio Regionale Lombardo UICI

0,00

0,00

500,00

 

 

 

 

ENTRATE DA ATTIVITÀ ISTITUZIONALI

 

 

 

Proventi da iniziative e attività

3.537,00

2.500,00

1.000,00

"Voci d'Inverno"

2.100,00

1.000,00

2.000,00

Manifestazioni sportive (Stramilano, Marcia dei colori, Caminada de' scugnai)

600,00

Giornata Mondiale della vista e screening

300,00

Giornata Regionale per la Prevenzione della cecità e la Riabilitazione visiva

2.250,00

Seminari di informazione e aggiornamento (corsi di lettura e scrittura braille)

1.700,00

"Far sentire l'arte"

600,00

Concerto Gospel

1.400,00

 

 

 

 

ENTRATE DA INIZIATIVE DI RACCOLTA FONDI

 

 

 

Iniziative di raccolta fondi

2.711,14

5.000,00

4.000,00

 

 

 

 

RICAVI FINANZIARI E PATRIMONIALI

 

 

 

Ricavi Finanziari

7,21

0,00

0,00

Ricavi patrimoniali

825,58

1.000,00

800,00

Plusvalenze titoli

540,00

0,00

0,00

 

 

 

 

ENTRATE NON CLASSIFICABILI IN ALTRE VOCI

 

 

 

Recuperi e rimborsi

892,29

0,00

100,00

Proventi vari straordinari

0,00

0,00

0,00

 

 

 

 

TOTALE ENTRATE

39.007,69

33.500,00

43.600,00

 

 

UICI SEZ PROVINCIALE DI LODI

BILANCIO PREVENTIVO 2018 - USCITE

 

 CONSUNTIVO ANNO 2016

PREVENTIVO ANNO 2017

PREVENTIVO ANNO 2018

SPESE PER GLI ORGANI DELL'ENTE

 

 

 

Assemblea dei soci

1.850,00

500,00

1.800,00

Consiglio di amministrazione

32,40

0,00

400,00

Ufficio di Presidenza

257,26

100,00

200,00

Assicurazione consiglieri

560,00

560,00

480,00

 

 

 

 

ONERI PER IL PERSONALE E I COLLABORATORI

 

 

 

Stipendi

9.800,81

9.800,00

12.300,00

Oneri previdenziali

3.656,41

3.700,00

4.600,00

Accantonamento TFR

708,01

800,00

900,00

Altri oneri

35,84

50,00

50,00

Oneri a consulenti e collaboratori

1.829,12

1.900,00

4.800,00

 

 

 

 

COSTI GENERALI E AMMINISTRATIVI

 

 

 

Spese per la sede

4.060,89

5.500,00

5.300,00

Manutenzioni e riparazioni ordinarie

206,39

200,00

200,00

Posta e telefono

1.076,37

1.300,00

1.300,00

Acquisto materiali cancelleria

364,54

800,00

800,00

Spese diverse amministrazione

79,10

0,00

80,00

Spese rappresentanza e pubbliche relazioni

654,70

200,00

200,00

Spese iniziative raccolta fondi

5.361,83

2.500,00

1.500,00

 

 

 

 

COSTI INERENTI L'ATTIVITÀ DI SERVIZIO

 

 

 

Rimborso spese volontari

127,26

0,00

100,00

Manifestazioni, convegni e seminari

2.693,79

1.500,00

150,00

"Voci d'Inverno"

2.000,00

Manifestazioni sportive (Stramilano, Marcia dei colori, Caminada de' scugnai)

300,00

Concerto Gospel

700,00

"Far sentire l'arte"

300,00

Servizio di accompagnamento e assistenza

2.020,79

2.200,00

1.500,00

Giornata Mondiale della vista e screening

152,00

0,00

150,00

Seminari di informazione e aggiornamento (corsi di lettura e scrittura braille)

0,00

0,00

1.200,00

Fornitura materiale tiflotecnico

392,63

500,00

500,00

Quote tesseramento alla Sede Centrale UICI e al Consiglio Regionale UICI

548,70

1.000,00

1.190,00

Quote a rappresentanze locali (lausvol)

52,00

50,00

50,00

Contributi e oblazioni a enti e istituzioni

20,00

0,00

0,00

 

 

 

 

ONERI FINANZIARI, PATRIMONIALI E FINANZIARI

 

 

 

Oneri finanziari

135,10

40,00

150,00

Oneri patrimoniali

332,55

200,00

350,00

Imposte e tasse

0,00

100,00

50,00

 

 

 

 

USCITE NON CLASSIFICABILI IN ALTRE VOCI

 

 

 

Restituzioni e rimborsi

0,00

0,00

0,00

Acquisto immobilizzazioni

700,00

0,00

0,00

 

 

 

 

TOTALE USCITE

37.708,49

33.500,00

43.600,00

 

 

 

 



Cerca nel sito | Mappa del sito | XHTML 1.0 Valido | Torna ad inizio pagina
Copyright © 2006 - 2017 Consiglio Regionale U.I.C.I. della Lombardia. Codice fiscale 97006460154