Vai al menu

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
Consiglio Regionale della Lombardia


DALL’IRIFOR LOMBARDIA: CORSO FORMATIVO “LA VIA DEL BENESSERE E DELLA GUARIGIONE”

Notizia del 07/07/2017

 

L'IRIFOr (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione) della Lombardia, su proposta della Coordinatrice della Commissione Regionale Massofisioterapisti dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Mirella Gavioli, propone il corso formativo dal titolo "La via del benessere e della guarigione".

Il Corso, della durata di 40 ore, si rivolge non solo a professionisti sanitari (fisioterapisti e possessori di titoli equipollenti, massofisioterapisti, personale infermieristico), ma anche a tutti coloro che intendano acquisire competenze professionali e personali nell'ambito della gestione dell'ansia, dello stress e del burn-out al fine di migliorare la propria relazione d'aiuto nella professione o in vista di una migliore gestione degli stati emotivi personali.

Il corso è aperto ad un numero massimo di 25 partecipanti, ma la sua realizzazione è subordinata al raggiungimento di un numero minimo di adesioni pari a 20.

Il corso prevede complessivamente 40 ore di didattica teorico-pratica suddivise in 2 moduli da 20 ore ciascuno.

- SEDE DI SVOLGIMENTO

Milano, via Mozart 16 (Sede dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Lombardia)

- DATE E ORARI

  • 1° MODULO

venerdì 27 ottobre: dalle 8.45 alle 18.30

sabato 28 ottobre: dalle 8.45 alle 18.30

domenica 29 ottobre: dalle 8.45 alle 13.30

  • 2° MODULO

venerdì 24 novembre: dalle 8.45 alle 18.30

sabato 25 novembre: dalle 8.45 alle 18.30

domenica 26 novembre: dalle 8.45 alle 14.00

 

PROGRAMMA DIDATTICO

Il corso, attraverso metodologie innovative basate su respiro, suoni, movimenti, tecniche mentali, tecniche di counceling tecniche di coaching, tecniche psicologiche,tecniche di pensiero positivo,  e applicazione delle nuove scoperte delle neuroscienze, consente di ritrovare uno stato di benessere, sciogliere tensioni,  allentare lo stress, recuperare più velocemente dai traumi fisici e psichici, ottenere una tranquillità di fondo e l'energia necessaria ad affrontare le piccole e le grandi avversità della vita e delle problematiche di salute, sia per i pazienti che per gli operatori. Un operatore stressato non è in grado di svolgere al meglio le sue funzioni e un paziente stressato non è in grado di procedere verso la guarigione e/o il  miglioramento della patologia.

Lo stress e l'ansia non sono di per sé stati emotivi negativi: permettono di proteggerci dalle minacce esterne preparandoci all'azione, o di agire al meglio di noi stessi per affrontare una situazione o un'attività importante. Ci consentono, inoltre, di impegnarci al meglio nell'affrontare le varie attività quotidiane, i processi di guarigione  e i compiti che svolgiamo e che dobbiamo portare a termine spesso con e per gli altri.

Tuttavia, può accadere che lo stress e l'ansia diventino così forti da trasformarsi in un blocco per le nostre capacità e per la possibilità di guarigione oppure creare uno stato di allarme esagerato rispetto alla situazione reale, o senza un motivo apparente.

Ognuno di noi risponde allo stress con modalità differenti che possono portare ad accentuare l'ansia; per questo è importante conoscere il proprio modo di affrontare gli eventi della vita.

Nel corso dell' evento formativo, si acquisiranno: metodi semplici ed efficaci finalizzati alla presa di coscienza di convinzioni, atteggiamenti e abitudini che influenzano il diverso modo di vivere e di reagire ai problemi. Si apprenderanno tecniche per favorire il processo di guarigione del paziente, ed il miglior mantenimento delle abilità professionali dell'operatore sanitario.

Fortunatamente, le abitudini possono essere spezzate, imparando ad esercitare una maggiore consapevolezza del proprio corpo e dei propri stati mentali. Non si tratta quindi soltanto di imparare qualche esercizio meramente tecnico, una sequenza di movimenti o un modo di respirare da attuare ogni tanto, ma un modo più funzionale di vivere, di essere presenti a se stessi nella quotidianità e nella propria professione.

Le tecniche di rilassamento che verranno insegnate sono caratterizzate dalla facilità d'uso e dall'applicabilità in ogni contesto, risultando utilizzabili anche in presenza di altri, in quanto non osservabili dall'esterno, così come potranno essere trasferite anche ai propri pazienti-clienti, interlocutori  e/o familiari, per ampliare il risultato terapeutico e personale.

Un corso raccomandato quindi a tutti, professionisti sanitari e non, (anche a chi ritiene di essere immune dallo stress), per essere quanto più efficaci sul lavoro e poter trasferire questa efficacia ai propri pazienti, collaboratori in equipe, oltre che nella comune vita di relazione sociale.

Essendo stato richiesto l'accreditamento E.C.M. per le professioni sanitarie, al termine del corso è prevista una verifica consistente in domande a risposta multipla sugli argomenti trattati e una verifica pratica ove il docente proporrà la simulazione di casi e la corretta esecuzione delle tecniche insegnate.

 

Per informazioni sulle modalità di iscrizione:

sito web http://iriforlombardia.blogspot.it

contatto email segreteria_irifor@uicilombardia.org

telefono 02/76.01.18.93

 

 



Cerca nel sito | Mappa del sito | XHTML 1.0 Valido | Torna ad inizio pagina
Copyright © 2006 - 2017 Consiglio Regionale U.I.C.I. della Lombardia. Codice fiscale 97006460154