Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

La portavoce del Forum Terzo settore contro il taglio delle agevolazioni: "Non è solo un irragionevole inasprimento fiscale che raddoppierebbe i costi, ma tocca anche la visione del bene comune".

ROMA - Forte di un nuovo record di visitatori, 7,4 milioni nel 2018, il Parco archeologico punta ad ampliare ancora di più il suo pubblico. Sono in tutto 11, ma destinati ad aumentare, i pannelli tattili in braille posizionati all’interno del Parco; inoltre anche la riproduzione in 3d dei monumenti.

«Il mio auspicio è che nessun giovane con disabilità, e più in generale nessuna persona, debba rinunciare a studiare o lavorare in Europa per questioni logistiche o non dipendenti dalla sua volontà»: così Francesca Sbianchi ha concluso il proprio intervento, in rappresentanza del Comitato Giovani del Forum Europeo sulla Disabilità, alla Conferenza organizzata il 3 e 4 dicembre scorsi a Bruxelles.

Con il progetto denominato "Le voci di dentro", i detenuti registrano audiolibri sulla storia e sulla cultura della città di Siena a beneficio dei non vedenti del territorio.

Il video raccoglie, in circa 45 minuti, una serie di testimonianze di fratelli e sorelle tra i 5 e i 70 anni di persone con disabilità.

Per la prima volta dopo lungo tempo, il rapporto tra studenti che hanno bisogno di assistenza e docenti è tornato a salire. È una tendenza negativa che fa scattare un campanello d'allarme.

Il consiglio dei ministri ha dato il via libera al progetto che è stato inserito nel decreto Semplificazione.

La food blogger Sonia Peronaci testimonial per l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti: ha cucinato un piatto di spaghetti al pomodoro senza poter vedere nulla.

Il progetto consta di 3 plastici e modelli 3D in resina bianca posizionati di fronte agli originali, nonché di pannelli esplicativi anche in Braille e un codice QR per smartphone che rimanda a contenuti audio in italiano e inglese.

Il progetto si chiama “Teatro on air” e prenderà il via il 9 febbraio 2019. In programma spettacoli che rinunciano alla scenografia e ai costumi e alle azioni affidandosi solo alla parola. Oltre che in sala, gli spettacoli potranno essere seguiti online, in diretta e gratuitamente tramite la web radio dell’Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza di Bologna.

Amici di Penna

penna stilograficaArticoli, interviste e servizi apparsi sui media che trattano i temi della disabilità visiva.
A cura di Massimiliano Penna

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT69 E 03111 01604 0000 0000 4658