Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

Roma, stazione Termini. Presentata la nuova app Salablu+” di RFI che consentirà di prenotare i servizi di assistenza della Sala Blu con maggiore semplicità e risparmio di tempo, dando la possibilità all’utente di accedere anche a servizi aggiuntivi.

«Per contenere seriamente il corto circuito sulla continuità didattica degli alunni con disabilità, che permane inarrestabile, ben venga – scrive Salvatore Nocera – l’immissione in ruolo delle migliaia di attuali docenti specializzati precari; ma occorre augurarsi ancor di più che il Governo “del cambiamento” abbia il coraggio di rompere col passato e di varare definitivamente le nuove classi di concorso per il sostegno, con la loro separazione dalle carriere dei docenti curricolari».

Sulla scorta della consolidata esperienza di “Cinema senza Barriere®” l’AIACE (Associazione Italiana Amici Cinema d’Essai) propone “Teatro senza Barriere®”, iniziativa dai medesimi obiettivi, la cui nuova stagione è stata presentata nel corso di un incontro al Teatro Elfo Puccini di Milano.

«Fermo restando che l’inclusione nella scuola di tutti è il modo vincente per la scolarizzazione degli alunni con disabilità – scrive Luciano Paschetta -, non si esce dalla “crisi” circa la loro reale inclusione ipotizzando interventi di nuovi esperti, ma valutate le conseguenze della recente normativa sugli educatori e i pedagogisti, e analizzati i punti di forza e di debolezza emersi in questi anni, occorre che la “comunità pedagogica” elabori modelli operativi di inclusione generalizzabili, da proporre ai diversi ordini di scuola e capaci di rendere effettivo il “diritto di inclusione”».

Michele Scaraggi, 36 anni, ricercatore di Meccanica applicata alle macchine nel dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione dell'università del Salento, insieme a colleghi fisici e ingegneri di università e centri di ricerca tedeschi e turchi ha studiato un metodo accurato ed efficace per descrivere teoricamente l'”interazione multiscala" con il touchscreen.

Tra le patologie più importanti della fascia pediatrica ci sono la cataratta congenita e il glaucoma congenito. L’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera: «Fondamentale collaborazione tra specialisti e strutture diverse e con i Pediatri di base. È proprio grazie ad un approccio multidisciplinare, infatti, che riusciamo a rispondere in modo efficace ai bisogni di cura dei nostri cittadini».

Nell'ottica di una politica di turismo accessibile a tutti, il Parco Nazionale della Sila offre la possibilità di abbattere le barriere sensoriali e riscoprire il valore dell’ascoltare, il bello del toccare e la magia di riconoscere i profumi della natura attraverso degli itinerari pensati per non vedenti e ipovedenti.

Dalla Legge  di Bilancio arriva un’accelerazione al percorso della Carta Europea della Disabilità. La FISH, titolare in Italia del progetto in partnership con la FAND, partecipa ad un incontro col Ministero per la Famiglia e le Disabilità per discutere circa le fasi operative.

Bertagnolli e Casal chiudono il mondiale con 5 medaglie nella categoria visually impaired. Il presidente del Cip: "Giacomo e Fabrizio ci hanno regalato grandissime emozioni. Sono parte di un gruppo straordinario, costruito con pazienza e dedizione dalla squadra Fisip guidata da Tiziana Nasi”.

«Tutte le nuove tecnologie dovrebbero promuovere l’inclusione e la partecipazione delle persone con disabilità in tutte le fasi della vita e non produrre ulteriore esclusione e discriminazione»: lo ha detto Yannis Vardakastanis, presidente del Forum Europeo sulla Disabilità, nel corso di un importante incontro a Vienna, cui hanno partecipato, insieme a numerosi esponenti del movimento europeo delle persone con disabilità, i rappresentanti di vari “giganti” delle nuove tecnologie, quali Microsoft, Amazon, Facebook e Google.

Amici di Penna

penna stilograficaArticoli, interviste e servizi apparsi sui media che trattano i temi della disabilità visiva.
A cura di Massimiliano Penna

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT69 E 03111 01604 0000 0000 4658