Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

PADOVA – Nasce il gruppo di autoaiuto per persone ipovedenti: oltre la riabilitazione visiva è di fondamentale importanza il confronto ed un adeguato supporto psicologico.

La sintesi vocale ha fatto grandi passi in avanti e ormai, dall’auto-motive fino al doppiaggio, ha applicazioni quasi fantascientifiche. Piero Cosi, ricercatore all’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr, racconta come si è evoluta questa tecnologia.

Il Comitato Italiano Paralimpico e il gruppo FS firmano un Protocollo d'Intesa per garantire accessibilità nelle stazioni, sui treni e nello sport.

«A vent'anni ho dovuto riprendere in mano le fila della mia vita». Katia Caravello, che oggi di anni ne ha 40, ha perso la vista quando era iscritta al primo anno di Giurisprudenza. «Non mi considero una persona speciale - premette - racconto la mia storia perché sono convinta che tanti possano riprendere in mano la propria vita come ho fatto io».

Quali sono i compiti dell’assistente di base? Quando è utile prevederne la presenza e per quante ore? A chi risponde questa figura professionale? Quale deve essere il suo curriculo formativo?

Modena (foto Paolo Borghi-archivio fotografico del Comune di Modena)

Monumenti in scala con descrizioni in braille, percorsi facilitati per non vedenti e disabili. Da Modena a Comacchio, da Reggio Emilia all'Appennino, guida al turismo per tutti.

Pubblicato da Sara Carnovali, “Il corpo delle donne con disabilità. Analisi giuridica intersezionale su violenza, sessualità e diritti riproduttivi” è certamente un testo adatto agli operatori del diritto, ma dovrebbe essere letto anche dalle stesse persone con disabilità e da chi, a qualunque titolo, si occupi di disabilità, perché può contribuire ad educare lo sguardo a mettere a fuoco situazioni che, per essere affrontate in modo appropriato, vanno colte nella loro complessità.

Cresce in 9 mesi e funziona come l’originale, ma è 15 volte più piccola. L’organoide potrebbe servire per comprendere il processo che porta alla visione dei colori.

Di fronte ai disservizi vissuti dagli alunni con disabilità – scrive Salvatore Nocera – può arrivare il “canto delle sirene” delle scuole speciali.

Accessibilità a 360 gradi nei musei del Friuli Venezia Giulia, grazie all'iniziativa portata avanti da Gorizia ConTatto.

Amici di Penna

penna stilograficaArticoli, interviste e servizi apparsi sui media che trattano i temi della disabilità visiva.
A cura di Massimiliano Penna

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT69 E 03111 01604 0000 0000 4658