Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg


Terzobinario.it del 28.10.2019

MAGLIANA. Dopo la presentazione ufficiale presso la Biblioteca Antonelliana di Senigallia ad Aprile 2019 e l’inaugurazione nella città natale di Saint-Exupéry a Lione (Unadev) in Luglio, la mostra d’arte tattile itinerante della pittrice e scultrice Elisa Latini, intitolata “In viaggio col Piccolo Principe, non si vede bene che con il cuore” è approdata a Roma sabato 26 ottobre negli spazi della società di coworking Homeing, alla Magliana.

La mostra è ispirata agli incontri e ai viaggi del Piccolo Principe e si rivolge a tutti, piccoli e grandi, vedenti, ipovedenti e non vedenti. Il percorso espositivo è una vera e propria “lettura tattile” della storia di Saint-Exupéry. Il visitatore si è ritrovato sin da subito nel ruolo del personaggio principale. I vedenti sono invitati a chiudere gli occhi.

Come il Piccolo Principe è stato trasportato dagli uccelli selvatici, guidati simbolicamente dall’ingresso della mostra all’interno del racconto che si snoda lungo il percorso espositivo.

È stato possibile scoprire degli “esseri” inaspettati attraverso le splendide opere* scultoree in ceramica, gres e porcellana che potrete toccare. I personaggi del testo hanno accompagnato in questo viaggio fantastico: la particolarità dell’esposizione è che Latini ha ritratto i personaggi del racconto con visi di bambini (la rosa, la volpe, l’aviatore, le rose e i personaggi degli asteroidi) astuta metafora a sottolineare la frase del libro “tutti i grandi sono stati bambini una volta, ma pochi di essi se ne ricordano”.

Ecco perché questa mostra d’arte tattile è assolutamente unica nel suo genere. Il percorso espositivo tratta un concetto fondamentale del libro espresso nella frase “Ecco il mio segreto, è molto semplice, non si vede bene che con il cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi”… Questo pensiero che gli occhi non sono necessari per “vedere tutto” si ritrova anche nella scelta di avere iniziato il ciclo di esposizioni presso un’importante associazione francese per non vedenti l’Unadev di Lione.

Questo è lo spirito con cui sono state coinvolte anche a Roma varie associazioni per non vedenti. Inoltre, alcuni workshops per vedenti e non vedenti (piccoli e grandi) saranno proposti dall’artista durante il periodo della mostra, che durerà sino al 30 novembre.

Questi gli orari d’apertura per la visita accompagnata (via della Magliana 140): lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 19,30/ martedì, giovedì e sabato solo su appuntamento.

Per informazioni contattare il numero 333.248 59 62.

Amici di Penna

penna stilograficaArticoli, interviste e servizi apparsi sui media che trattano i temi della disabilità visiva.
A cura di Massimiliano Penna

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT69 E 03111 01604 0000 0000 4658