Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

Grazie anche a una proficua interlocuzione con le Associazioni maggiormente rappresentative delle persone con disabilità e delle loro famiglie (fra le quali l’UICI Lombardia), la Giunta Regionale della Lombardia ha approvato un provvedimento per la sperimentazione di un modello di offerta inclusiva, adeguata ai bambini con disabilità sensoriale da zero a 36 mesi che frequentano in Regione gli asili nido, i micro-nidi pubblici e privati e le sezioni primavera della scuola dell’infanzia, il tutto per garantir loro interventi quanto mai precoci, opportunità di socializzazione e adeguate stimolazioni.

CANTÙ, GIORNATA DELL’IPOVISIONE. Alla presenza di alcuni soci UICI, le persone vedenti hanno potuto sperimentare le diverse forme di ipovisione, in un percorso in crescendo che è partito dalla semplice osservazione ed è culminato in una simulazione vera e propria delle difficoltà che, nelle sue diverse forme, l’ipovisione comporta per chi ne è affetto.

Dall’idea di Michele Mele, giovane dottore in matematica presso l’Università Federico II di Napoli, nasce il progetto “Accessibilità all’arte”, frutto dell’esperienza del Centro Sinapsi dell’Università Federico II, delle tecnologie speciali di alcune aziende inglesi e grazie al supporto della struttura organizzativa del Touring Club di Salerno.

Realizzata dal Dipartimento di Informatica dell’Università Statale di Milano in collaborazione con l’Associazione Nazionale Subvedenti, presentata MusA, l’app che si integrerà con gli strumenti di accessibilità già presenti sugli smartphone per permettere a tutti di fruire dell’arte anche attraverso la realtà aumentata.

Si chiama "La Basilica per tutti" il progetto inaugurato sabato 7 dicembre nella Basilica di Aquileia, dedicato alle persone non vedenti e ipovedenti. L'obiettivo è favorire l'orientamento, la riconoscibilità e la mobilità in autonomia grazie a moderni software installati su smartphone in grado di fornire informazioni sul percorso e audiodescrizioni; all’ingresso è stato inoltre posizionato un pannello multisensoriale.

«Il nostro “Manifesto per l’accessibilità e la fruizione in autonomia del patrimonio culturale cinematografico” – scrivono da +Cultura Accessibile-Cinemanchìo – tratteggia linee guida per arrivare all’accessibilità del cinema ed è un punto di riferimento per tutti gli altri settori dell’offerta culturale. Milioni di famiglie sanno che l’esperienza culturale condivisa consente di raggiungere traguardi importanti su altri fattori di benessere (qualità dei servizi, intervento sociale, scuola). Sul diritto all’inclusione culturale si gioca quindi una partita decisiva per l’inserimento sociale».

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 Dicembre, la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha presentato il rapporto intitolato L’inclusione lavorativa delle persone con disabilità in Italia, studio che offre una fotografia del collocamento mirato a quasi due anni dalla presentazione dell’Ottava Relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della Legge 68/99 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili), relativa al biennio 2014-2015, che per altro già soffriva di un’incompletezza delle informazioni fornite.

RAPPORTO ISTAT “CONOSCERE IL MONDO DELLA DISABILITÀ”. Solo il 43,5% dispone di una rete di relazioni, un valore assai inferiore a quello relativo al resto della popolazione, ovvero il 74,4%. Tra i disabili tra i 16 e i 64 anni risulta occupato solo il 31,3%, di cui il 26,7% donne e 36,3 tra gli uomini. Solo il 37,5% dei musei italiani, pubblici e privati, è attrezzato per chi ha gravi limitazioni.

FIRENZE. Un percorso artistico tattile, pensato per i non vedenti ed ispirato dalle forme del David e dei Prigioni di Michelangelo, ed una borsa ‘antistress’ realizzata per alleviare i momenti di disagio dei visitatori autistici durante la loro permanenza nei solitamente affollati Uffizi. Questi, in sintesi, i due nuovi progetti presentati rispettivamente dalla Galleria dell’Accademia e dalle Gallerie degli Uffizi in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con disabilità.

I dati dell'Associazione Italiana Editori parlano di una crescita costante. E di nuove abitudini di consumo culturale, legate alla libertà e alla varietà del contenuto.

Amici di Penna

penna stilograficaArticoli, interviste e servizi apparsi sui media che trattano i temi della disabilità visiva.
A cura di Massimiliano Penna

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT69 E 03111 01604 0000 0000 4658