Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

Dona il 5 per mille alle nostre Stutture dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, indicando il loro codice fiscale alla voce "Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” della tua dichiarazione dei redditi:

Sezione Territoriale di BERGAMO: 80015940168

Sezione Territoriale di BRESCIA: 80013270170

Sezione Territoriale di COMO: 80007800131

Sezione Territoriale di CREMONA: 80006560199

Sezione Territoriale di LECCO: 92029430136

Sezione Territoriale di LODI: 92543250150

Sezione Territoriale di MANTOVA: 93025100202

Sezione Territoriale di MILANO: 80095170157

Sezione Territoriale di MONZA: 85015610158

Sezione Territoriale di PAVIA: 80008840185

Sezione Territoriale di SONDRIO: 80000600140

Sezione Territoriale di VARESE: 80011100122

Consiglio REGIONALE: 97006460154

Un aiuto per l’inclusione sociale delle persone con disabilità visiva

Cento anni fa, a Genova, nasceva l’Unione Italiana dei Ciechi (oggi Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS (UICI) per tutelare i diritti delle persone con disabilità visiva, per promuoverne l’integrazione, l’istruzione e l’inserimento lavorativo.

Le battaglie di allora si combattevano sul campo dei diritti fondamentali, della dignità della persona, del sostentamento economico.

Oggi, grazie a UICI, quelle battaglie sono state vinte e si possono cogliere opportunità un tempo impensabili: una vita autonoma e pienamente integrata nel tessuto sociale è alla portata delle persone non vedenti e ipovedenti, previa un’adeguata formazione e un percorso riabilitativo mirato.

Nel tempo, UICI ha sviluppato alcuni importanti servizi e attività quali:

  • trascrizioni in braille,
  • registrazione audio di testi e documenti,
  • supporto all’inclusione lavorativa,
  • supporto pratiche sanitarie ed amministrative inerenti la condizione di cieco o invalido civile,
  • supporto psicologico e psicopedagogico,
  • accompagnamento
  • supporto all’inclusione scolastica
  • corsi di apprendimento del Braille
  • corsi di alfabetizzazione informatica
  • training di orientamento e mobilità e autonomia personale
  • iniziative sportive e culturali

Una particolare attenzione è posta ai temi della prevenzione e della riabilitazione, sia in età infantile, laddove è fondamentale per contenere le conseguenze della disabilità visiva sullo sviluppo psico-cognitivo del bambino, sia in età adulta, dove è importante permettere alla persona con minorazione visiva di sviluppare abilità e prassi utili a gestire in piena autonomia la propria vita, i propri spostamenti e la propria attività lavorativa.

La riabilitazione visiva è il naturale completamento di trattamenti medici o chirurgici: essa richiede, infatti, un approccio multidisciplinare che coinvolge più figure professionali quali oculista, psicologo, ortottista, ottico, istruttore di orientamento, mobilità ed autonomia personale, assistente sociale e, per l’età evolutiva, il neuropsichiatra infantile ed il terapista della psicomotricità dell’età evolutiva mentre, sul fronte della prevenzione, particolarmente significative sono le campagne realizzate sul territorio, anche mediante l'impiego dell'Unità Mobile Oftalmica appositamente attrezzata.

In Lombardia, da oltre un decennio, UICI realizza, tramite il “suo” Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione I.Ri.Fo.R. Onlus, un servizio unico, divenuto punto di riferimento per le famiglie del territorio: si chiama ”Intervento precoce” ed è un servizio riabilitativo per bambini con disabilità visiva e - allo stesso tempo - di formazione, sostegno e conforto per i loro genitori. Sempre in collaborazione con I.Ri.Fo.R. Onlus, UICI realizza annualmente attività residenziali estive per famiglie e giovani, dove la finalità riabilitativa s’intreccia con quella socializzante ed educativa.

Recentemente, in Lombardia, UICI ha promosso progetti specifici per l’inclusione lavorativa delle persone ipo e non vedenti che prevedono la realizzazione di attività peculiari allo scopo di migliorare le competenze di orientamento e mobilità, l’autonomia personale e la conoscenza degli ausili necessari, dal bastone bianco agli screen reader, senza trascurare l’opera di sensibilizzazione verso i datori di lavoro circa le potenzialità, le caratteristiche e le necessità di un dipendente con disabilità visiva.

L’inclusione scolastica rappresenta un’altra grande sfida: nonostante le difficoltà, negli ultimi anni UICI ha contribuito fortemente alla creazione, in Lombardia, di un sistema che persegue obiettivi di qualità e di pari opportunità, compatibilmente con le risorse economiche a disposizione e le criticità che pure esistono.

Rimane la preoccupazione e lo sforzo per migliorare la presa in carico rivolta, in particolare, alle persone non vedenti con disabilità plurime: una sfida nella sfida, che non può essere vinta senza l’aiuto di tutti.

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT69 E 03111 01604 0000 0000 4658