Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS
Consiglio Regionale Lombardo

random_image2.jpg

 

Giovedì 19 aprile il Consiglio Regionale dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) della Lombardia si è riunito in modalità audioconferenza.

La seduta ha avuto inizio alle ore 15.00 col saluto ai presenti del Presidente Stilla. All’appello risultavano assenti i Consiglieri Benzoni, Bondio, Borella, Ghisalberti, Inverardi e Mazzetti.

Oltre ai Consiglieri presenti partecipavano ai lavori il Segretario Regionale dott. Roberto Aroldi, la componente la Direzione Nazionale Katia Caravello e il componente del Collegio dei Sindaci Revisori dott. Enrico Benito Favara.

Dopo avere approvato a maggioranza con l’astensione della Consigliera Fiordalisi il verbale relativo alla seduta del 17 marzo u.s., il Consiglio ha altresì ratificato le delibere adottate dalla Presidenza Regionale il 10 aprile u.s.

Procedendo all’esame del punto 3 dell’ordine del giorno la Presidenza ha comunicato quanto segue:

  1. il 16 aprile u.s. la Presidenza Regionale ha partecipato ad un incontro con il nuovo Assessore Regionale alle Politiche Sociali, Abitative e Disabilità Stefano Bolognini e in tale occasione è stato presentato a quest’ultimo un documento inerente vari aspetti riguardanti il servizio “SpazioDisabilità InFormAzioni Accessibili”, la Legge Regionale 1/2008 e la richiesta di un aumento del contributo da essa previsto e le linee guida per l’erogazione dei servizi di supporto all’inclusione scolastica. Per quanto concerne quest’ultimo aspetto, sulla scorta dei dati raccolti grazie agli incontri avuti con le famiglie e gli operatori presso le Sezioni territoriali della Lombardia, la Presidenza Regionale UICI ha ribadito la necessità di approntare un servizio con standard uniformi a livello regionale. Riconoscendo l’estrema importanza della Delibera della Giunta Regionale n. 9724 del 26 febbraio u.s., che definisce tempi certi per la presentazione dei piani individualizzati, è stata fatta presente la necessità di un aumento del budget previsto per ogni alunno, nonché dell’aumento delle ore previste per l’a consulenza tiflologica. L’incontro si è svolto in un clima sereno ed il confronto è stato pacato e costruttivo;
  2. il 18 aprile u.s. si è riunito il Tavolo di Monitoraggio per le linee guida di cui al punto precedente; alla riunione era presente anche l’Assessore Regionale alle Politiche per la Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità Silvia Piani. Dai dati emersi, si confida in una rapida approvazione da parte della Giunta Regionale della delibera che dovrebbe prevedere un aumento di euro 150 del contributo previsto per ogni alunno, nonché una procedura più celere per predisporre i progetti che necessitano di una deroga al budget ordinario.

Terminate le comunicazioni della Presidenza Regionale, ha preso la parola la Componente la Direzione Nazionale Katia Caravello, la quale ha aggiornato il Consiglio in merito a diversi aspetti dell’attività associativa a livello centrale. In particolare, il Consiglio ha preso atto che la Direzione Nazionale, nella riunione svoltasi il 12 aprile u.s., ha proceduto alla rimodulazione di diversi incarichi anche in seguito alla recente scomparsa di Francesco Fratta. (per i dettagli si rimanda al comunicato della Sede Centrale n. 63 diramato il 19 aprile)

Proseguendo i lavori, il Consiglio ha approvato la Relazione sull’attività svolta nell’anno 2017 e, udite le considerazioni del dott. Favara e previa lettura da parte del Segretario Aroldi della Relazione predisposta dal Collegio dei Sindaci Revisori, ha altresì approvato il Bilancio Consuntivo relativo all’esercizio 2017.

Giunti al punto 6 dell’ordine del giorno il Consiglio, vista la richiesta pervenuta dalla Sede Centrale UICI il 15 marzo u.s. in merito all’ipotesi di Alienazione della casa vacanze G. Fucà di Tirrenia, dopo un ampio ed approfondito dibattito ha espresso a maggioranza il seguente parere:

“Premesso che si raccomanda di tenere nella giusta considerazione le Strutture territoriali che hanno contribuito con proprie risorse alla costruzione del Centro Studi e Riabilitazione G. Fucà valutando la possibilità di restituire in toto o in parte il contributo a suo tempo erogato, tenuto conto che la richiesta di parere è giunta dopo l’adozione da parte del Consiglio Nazionale (massimo organo deliberante della nostra Associazione) di procedere all’alienazione, seppure con modalità e tempistiche non ben definite e che comunque, risulta già sottoscritto un impegno con l’attuale gestore della struttura, uditi i riferimenti del Presidente Regionale e della Componente della Direzione Nazionale Katia Caravello, esprime a maggioranza parere positivo all’ipotesi di alienazione, così come deliberato dal Consiglio Nazionale UICI”.

Successivamente la Presidenza ha riferito al Consiglio in merito alla futura riorganizzazione dell’Ufficio di Segreteria.

Alle ore 17.00, non essendovi altri argomenti da trattare, il Presidente Stilla ha dichiarato chiusa la seduta.

Sede

Via Mozart, 16
20122 Milano
Tel. 02 76011893
uiclomb@uiciechi.it
Codice fiscale: 97006460154
Codice IBAN: IT69 E 03111 01604 0000 0000 4658